1. Convivere con mia sorella Ep.:4


    Data: 02/05/2017, Categorie: Voyeur, Autore: Dexter, Fonte: EroticiRacconti

    Una mattina io e mia sorella andiamo al supermercato ,a me piace molto accompagnarla ,così ho l’occasione di vedere se qualche uomo la guarda. Non erano passati dieci minuti che già quattro uomini le avevano guardato con insistenza il culo,ma il più bello è stato quando mia sorella si è accovacciata per guardare alcune confezioni di non so più cosa , e per chi era in piedi mostrava una splendida visione della sua scollatura. Un uomo sulla cinquantina era li vicino ,non ho saputo resistere, gli ho fatto cenno con il capo di guardare giù, lui guarda è rimane imbalsamato ,cazzo se se le rimrava quelle mammelle ,con la scusa di guardare gli scaffali fa addirittura tutto il giro attorno a mia sorella senza torgliere lo sguarda dalla scollatura della maglietta. Finita la spesa ,usciamo nel parcheggio e vediamo che si avvicina un ragazzo su trent’anni e saluta mia sorella, lei non lo riconosce, e lui le dice che una volta le dava ripetizioni di matematica ,lei di colpo si illumina e lo riconosce, (mia sorella finito l’università prima di trovare lavoro dava ripetizione ad alcuni studenti delle superiori) e si mettono a parlare di cosa fa uno e cosa fa l’altra, alla fine il ragazzo dice che deve andare , ma chiede il numero di cell. a mia sorella e lui lascia il suo ,per sentirsi magari per gli auguri Natalizi. Passa qualche settimana e una sera mia sorella dice che esce,io le chiedo se esce con Barbara, una sua amica, lei mi dice di si. La preparazione per me è sempre uno ... spettacolo erotico,finita la doccia ,lei va in camera sua e io la spio dalla serratura. È davanti allo specchio e si trucca, è completamente nuda , ogni tanto dopo qualche ritocco agli occhi si rimette gli occhiali e si piega in avanti per avvicinare il viso allo specchio ,facendo così piega il culo all’infuori e la chiappe si schiudono leggemente,mostrando le labbra perfettamente depilate della figa , e il buco del culo. Stò per avere un’infarto ,ce l’ò già in mano. Vediamo cosa si mette di intimo, un perizzoma nero ,lo mette ,e lo fa infilare bene tra le natiche, un reggiseno nero semitrasparente col pizzo sui bordi, poi si infila un paio di calze autoreggenti nere con il pizzo sull’elastico,soppra una gonna nera aderente che arriva a metà coscia ,una camicietta bianca ,la tiene molto slacciata,poi una giacchettina nera che si intona con la gonna, in fine scarpe sempre nere col tacco,non esageratamente alto,i capelli che sono biondi e corti fino a metà collo li raccoglie in un codino. Arrivano le 21 e sento una macchina che si ferma davanti casa guardo fuori e mmmm….questa non è la macchina di Monica ,scende un uomo,….ma è il ragazzo incontrato al supermercato!! ,mia sorella sale in macchina e se ne vanno. Verso mezzanotte sono di ritorno ,io ero ancora alzato e le luci erano ancora accese,loro rimangono davanti casa a parlare per dieci minuti,poi le scende ,lui la richiama,lei si avvicina all’auto si appoggia al fnestrino e parlano per un paio di minuti, dopodichè lei risale in ...
«12»