1. L'isola greca


    Data: 15/05/2017, Categorie: Voyeur, Autore: andreamonica, Fonte: EroticiRacconti

    io e monica avevamo scelto la grecia per le vacanze.volevamo passarle in tutto relax ed avevamo scelto un isoletta fuori dai soliti giri turistici,in piu' con uno scooter in affitto avevamo scelto una spiaggetta davvero isolata.era in fondo ad una stradina vicino ad una casina che stavano ristrutturando.io avevo 28 anni e monica 25.monica e' una moretta alta 1 e 65, non magrissima , una terza di seno ed un bel culetto.l'intesa sessuale tra noi e' perfetta,prendiamo di norma il sole nudi e se ci va'non ci formalizziamo a far qualche effusione anche se ci son altre persone in spiaggia.passiamo una giornata fantastica, il posto era magnifico e solitario.poi a meta' pomeriggio dal sentiero spunta un ragazzotto sulla ventina poco piu'.e' tutto impolverato ed indossa abiti da lavoro.ha in mano un asciugamano e regge nell'altra abiti puliti.capiamo all'istante che e' la persona che sta lavorando al casolare.vediamo il suo stupore nel vederci , ma vedendo che siamo nudi vince l'imbarazzo e si toglie gli abiti.e' a una decina di metri da noi e monica e' girata proprio verso di lui offrendogli la visione della sua micetta pelosa.rimasto in mutande entra in acqua e quando l'acqua e' alle ginocchia si comincia a lavar via la polvere ed il sudore di dosso.la quantita' di acqua che si getta addosso fa si che i boxer che indossa gli si incollino e mette in mostra un erezione evidente.guardo verso monica e vedo che ha gli occhi socchiusi e mi da l'impressione che tenga le gambe un po' piu' ... aperte rispetto a prima ma soprattutto si sta passando la lingua sulle labbra, cosa che fa' solo quando e' eccitata.lui si tuffa in mare e rimane un po' li'a "rinfrescarsi".riemerge con l'erezione ancora ben visibile si riveste e con cenno ci saluta e va......anche il giorno dopo alla stessa ora solita scena e cosi' pure per il giorno dopo.mi ero accorto che giorno dopo giorno monica aveva posizionato gli asciugamani sempre piu' vicino a dove quel ragazzo si bagnava. oggi praticamente eravamo li.a me frullava in mente un idea.guardavo l'orologio e mancava ancora una mezzora all'ora "x".prendo l'olio abbronzante e con la scusa che il sole e' piu' forte la comincio a massaggiare.prima la schiena e l'interno cosce , poi la faccio voltare.diventa un massaggio molto ma molto sensuale.dopo averla cosparsa di olio le comincio a massaggiare l'inguine.si comincia a bagnare , la micetta e' bagnata e le mie dita scorrono li fino a che non comincia a gemere.i capezzoli sono ormai duri e tesi il suo viso e' rosso fuoco , la fighetta e' ormai un lago ed i peli son tutti impiastricciati. monica quando e' al massimo dell'eccitazione perde il controllo ed in quel momento le posso chiedere qualsiasi cosa e so' che non me la rifiutera'. voglio che quando arriva quel ragazzo lei sia in quelle condizioni.avevamo gia' parlato di farlo in tre e lei era rimasta in silenzio....ed in genere e' un si.e' eccitatissima ,sta gemendo ela fighetta e' ormai bollente.sento un rumore nel sentiero,le tolgo le ...
«12»