1. Francesca e i giochini mattutini


    Data: 26/05/2017, Categorie: Dominazione, Autoerotismo, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    occhi, io lo guardo e arrosisco molto in volto "cavolo proprio ora" penso,lui continua a guardarmi,poi prende la posta dalla borsa e me la porge "meno male sono arrivato in ritardo oggi" mi guarda le tette io sospiro "già meno male" dico cercando di non trasparire la vergogna e l'eccitazione "francesca posso toccarti?" mi domanda,io spalanco gli occhi,ma so di non poter dire di no annuisco mentre lui stà già allungando la sua mano sui miei seni,li strizza bene gioca col capezzolo,poi scende fino alla vagina,la sente bagnata,sorride per questo e ficca dentro un dito,sospiro,mi piace quel tocco pesante,però non posso fare niente senza il permesso del padrone, cerco di ricompormi e alla fine riesco a dire "devo andare ho freddo e tu hai della posta da smistare" lui si ferma estrae il dito ma ancora mi tocca il culo,e porta l'altra mano sul seno "già un vero peccato" dice "allora ci vediamo mia cara" io aspetto un po' e quando vedo che ha rimesso in moto il motorino dico "già ci vediamo" nel mentre indietreggio e una volta nel vialetto corro in casa,respiro pesantemente e mi appoggio alla porta una volta dentro,sono bagnatissima,vado in bagno accendo l'acqua calda,scrivo al padrone di aver fatto tutto e che attendo le sue notizie,e se posso toccarmi mentre sono in acqua,appena la vasca è piena sospiro ed entro,è un piacere sentire il calore finalmente,spero vivamente di non ammalarmi per tutto il freddo che ho preso,vorrei toccarmi,ma non posso,mi rilasso un po' finché il cellulare non mi avverte della risposta "si,ma devi impalarti mentre lo fai,mandami le foto o un filmino,aspetto tue notizie" io sorrido leggendo il messaggio e inizio a cercare qualcosa per impalarmi.
«123»