1. Il rappresentante


    Data: 07/06/2017, Categorie: Trio, Autore: claudia1957, Fonte: EroticiRacconti

    Premessa io e mio marito siamo iscritti ad uno di quei siti dove si postano foto diciamo un pò osè siamo solo esibizionisti fotografici e non siamo mai andati oltre a commentare e a scambiare messaggi e al massimo a scambiare foto via mail con altre coppie ma, ci sono anche scambisti e singoli o singole che si offrono. Una settimana fa ha suonato alla porta di casa il rappresentante di una nota casa di articoli per la pulizia della casa, alla risposta che eravamo già clienti chi ha chiesto se poteva sottoporci un questionario e quindi lo abbiamo fatto accomodare in salotto. mentre compilavamo il questionario lui guardandosi attorno ci ha detto "questo salotto mi sembra di averlo già visto" al che mio marito gli ha risposto che era di una nota casa e sicuramente non avevamo l'esclusiva ma lui ha continuato "ma non solo i divani, anche il colore dei muri, la porta e quel quadro mi sono famigliari" "non saprei" gli risponde mio marito, " scusate vi faccio una domanda un pò azzardata ma..... avete mica un profilo sul sito XXX?" io sono diventata rossa come un peperone, mentre invece marito gli risponde tranquillamente e quasi orgoglioso "si siamo iscritti come YYYYYYY coppia esibizionista" "ora si che mi viene in mente" continua il rappresentante "abbiamo scambiato qualche messaggio, vi avevo chiesto se incontravate e mi aveavate risposto che alla signora le piaceva mostrarsi nuda e ricevere commenti ma non voleva andare oltre, mi ricordo anche la foto con il body di rete qui ... sul divano la commentai era veramente sexy e provocante" io ero sempre più rossa in volto. Visto che siete clienti e in qualche modo direi ci conosciamo scendo un attimo a prendervi qualche omaggio in macchina...... certo che quel body peccato vederlo solo in foto.....". Come uscì mio marito prese subito il cellulare e andò sul sito per vedere il profilo dell'uomo si presentava come bull, cioè quelli che vanno con donne o coppie che ci stanno, devo dire che era un bel uomo sulla quarantina e a vedere le foto anche ben fornito, "però" esclamai "cosa c'è?" chiese mio marito, che mi aveva proposto qulche volta se volevo fare una "pazzia" e giocare con un altro uomo, "eh certo volte magari le persone bisogna conoscerle, non so cosa mi succede ma....." "vai a metterti quel body e stai in camera finchè non torna". Ubbidii come un automa non capivo cosa mi stesse succedendo ma mi sembrava di essere una ragazzina al suo primo incontro ero agitata e tremavo come una foglia. Il rappresentante ritorno con il suo sacchetto di regali, mio marito lo fece accomodare in salotto dicendogli che ero andata un attimo in bagno nel mentre gli mostrò la foto in body e mentre mi avvicinai alla porta disse "bella foto eh? è proprio eccitante, meglio così o dal vivo?" l'uomo sentendo i passi si voltò eccomi davanti a lui nuda con quel body adosso che non lasciava niente all'immaginazione "ma voi mi volete far morire...." "hai proprio ragione" gli dissi "certe volte le persone bisogna conoscerle, pensavo ...
«12»