1. Il Tenente


    Data: 09/06/2017, Categorie: Prime esperienze, Autore: Aisha55, Fonte: Annunci69

    Sabato mattina, l'edificio è semivuoto, deserto il corridoio che porta al tuo ufficio. Pochi impiegati, al piano di sotto, sbrigano il loro lavoro. Le prime volte che ci incontravamo qui, mi sentivo sempre un pò inquieta ma poi il desiderio di rivederti aveva il sopravvento anche sulla paura di essere scoperti. Entriamo nella stanza e subito mi sei addosso, mi stringi forte, mi baci. Ogni volta è come se dovessimo recuperare il tempo perduto, non c'è spazio per le parole , non ora. Ora è più forte la voglia di sentire di nuovo il contatto dell'altro , di toccarci come se fosse la prima volta. In un attimo le tue mani scorrono lungo il mio corpo, lo liberano dei vestiti, accarezzano la pelle nuda. Neanche le mie mani riescono a star ferme ; sbottono la camicia , tocco il petto , mi inchino a sfiorarlo con piccoli baci . Che sensazione fantastica risentire il calore della tua pelle sulle labbra , inebriarmi ancora del tuo profumo....... slaccio la cintura dei pantaloni, infilo la mano e sento tutta la tua eccitazione. Ci guardiamo con la complicità di sempre , riprendiamo a baciarci , impossibile smettere....... a fatica ti stacchi da me , mi prendi per mano e mi porti verso il tavolo delle riunioni. Mi sono sempre chiesta perchè negli uffici ci fossero quei tavoli così grandi , ora lo so.......mi fai sdraiare e riprendi a baciarmi. Sento l' eccitazione salire mentre la tua bocca scende.....si sofferma sui capezzoli , li morde, li succhia ed essi prontamente rispondono. Baci ... ora un seno ora l altro , quindi ancora giù lungo il ventre , e ancora più giù.....mi allarghi di più le gambe, chiudo gli occhi , assaporando il momento in cui sentirò la tua lingua..... Toc, toc.......Mi alzo di scatto, in preda al panico " Oddio , chi è ? " Tu continui senza scomporti minimamente " Non hai sentito ? hanno bussato !" "Avanti " dici finalmente La porta si apre, e un uomo sulla quarantina entra nella stanza. "Entri tenente e chiuda la porta " "Buongiorno comandante, ai suoi ordini " " Si metta comodo, in attesa delle decisioni della Signora E' stato da poco il suo compleanno e ogni desiderio va esaudito" Ti guardo esterrefatta, ma cosa stai dicendo ? Siamo nel tuo ufficio seminudi di fronte ad un estraneo e tu parli del mio compleanno?! " Tranquilla, non è quello che dicevi sempre di voler provare ? un rapporto con due uomini ? Non hai nulla da temere, l' ho istruito bene, si avvicinerà solo se lo vorrai e farà tutto ciò che desideriamo noi, eccetto penetrarti. Quello è solo compito mio " e scoppi in una sonora risata. Ho una voglia improvvisa di ucciderti, è vero, ne avevamo parlato ma tra il parlare e il fare..... .Cerco di nascondere il più possibile il mio corpo nudo sotto il tuo, l'imbarazzo è enorme Il tenente nel frattempo si è tolto la camicia restando solo con i pantaloni della divisa. GA_googleFillSlot("Annunci_300x250"); E' a debita distanza da noi ma il suo sguardo brucia sulla pelle. Di sottecchi lo guardo meglio: è decisamente un bell'uomo, moro ...
«123»