1. Le confessioni


    Data: 10/06/2017, Categorie: Cuckold, Saffico, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Ciao Salvatore, ti lettere piene d'amore te ne ho scritte tante ma questa è un pò diversa. Devo confessarti una cosa, e non so se ti farà piacere. Ho conosciuto una persona che mi ha conquistato in un nanosecondo, mi ha rapito cuore mente e soprattutto corpo, e non ho saputo fermarla.C'è un altro "problema" in realtà, questa persona è una lei...Ricordi quella festa dove sono stata il mese scorso? l'ho conosciuta lì, l'ho notata subito perchè aveva un vestito rosso magnifico che le metteva in risalto le sue bellissime gambe ed il suo dolcissimo visto è bionda ed ha degli occhi azzurri magnifici. Ma io non mi sono accorta subito che c'era qualcosa di diverso tra di noi, la fissavo perchè l'ammiravo, raramente ho potuto vedere una donna cosi bella, emanava femminilità da ogni suo gesto, dopo un pò mi sono resa conto che anche lei mi stava guardando ogni tanto e ad un tratto si è avvicinata, ha attaccanto bottone facendomi i complimenti per il mio abito, credo di essere arrossita, lei lo ha notato subito e mi ha invitato ad andare in bagno con lei per darci una rinfrescata. Io l'ho seguita e mentre eravamo entrambe davanti allo specchio lei ha cominciato a baciarmi sulla spalla, sono rimasta di sasso, con ancora il rossetto in mano ma non ho saputo o voluto ribellarmi. ha continuato sulla spalla poi ci siamo guardate e ci siamo baciate dolcemente. è stato un bacio dolcissimo e bellissimo e lentissimo, me lo sono goduto ad occhi chiusi. Poi ci siamo staccate, ma quando ho ... riaperto gli occhi lei stava uscendo dal bagno, l'ho seguita fuori ma non l'ho trovata più. Poi nella borsetta mi sono trovata un biglietto, c'era il suo numero di telefono.Devo essere sincera, ho dimenticato quasi subito quello che era successo ho vissuto i giorni seguenti come se tutto cio che era accaduto fosse stato un semplice, magnifico sogno ma non so perchè quel biglietto non l'avevo buttato. Poi una notte l'ho sognata, lei era lì dietro di me, era nuda, mi stava alle spalle e mi teneva nelle sue mani entrambi i seni e continuava a baciarmi sulla spalle come aveva fatto quella sera. Poi nel sogno le sue mani scivolavano sul mio corpo e arrivavano al mio sesso, allargavano le labbra, ci entravano dentro e io non mi ribellavo, anche se mi sembrava una cosa sbagliata, da cui fuggire via. eppure rimango lì finchè non raggiungo l'orgasmo. A quel punto mi sveglio e mi rendo conto che sono davvero venuta nel letto. La cosa mi sconvolge e comincio a pensare di chiamarla, di chiederle il perchè di quello che mi ha fatto e per capire il perchè della mia reazione.Quando l’ho chiamate lei mi ha risposto come se ci fossimo sentite 5 minuti prima."Aspettavo la tua telefonata uno di questi giorni" mi dice"come facevi a sapere che l'avrei fatto?" le chiedo"L'ho saputo dalla prima volta che ho incrociato il tuo sguardo....."io non riesco a trovare una risposta"....vediamoci stasera, se ti va.....vieni a casa mia".Mi da l'indirizzo, mi dice di andare all'ora che voglio, lei mi aspetterà ...
«123»