1. Finalmente Daniela .... La domenica


    Data: 10/06/2017, Categorie: Orge, Autore: crotalovoglioso, Fonte: Annunci69

    Terzo e ultimo episodio che vede protagonisti Marco e Giulia scritto da me, il prossimo che pubblicherò è stato scritto da Daniela, la sorella porcella di Giulia. Dopo la grandissima scopata durata gran parte della notte con le due troie di Giulia e Daniela, la domenica ci ritrovammo tutti e tre in spiaggia, naturalmente completamente nudi, a goderci un meritato riposo. Essendo giorno festivo c’era molta gente, in particolare notavo che molti maschi passavano più volte davanti a noi intenti ad ammirare le due gnocche che mi stavano accanto. Ad un certo punto un ragazzo più intraprendente (c’è sempre qualcuno con la faccia da culo) si fece avanti per tentare un approccio. Era un bel ragazzo probabilmente sulla trentina, moro, occhi neri che sprizzavano simpatia, fisico asciutto, ma soprattutto con un cazzo di tutto rispetto. Si presentò, si chiamava Giorgio, era effettivamente molto simpatico ed io non feci nulla per scoraggiarlo anzi al contrario mi mostrai felice di quell’intrusione. Potei notare che anche le due puttanelle erano piuttosto su di giri, pensai che sicuramente già si pregustavano quel bel cazzone dentro alle loro fichette. Venimmo a sapere che Giorgio abitava in una villetta dei propri genitori e che in quel momento era libera. Mi venne subito un’idea. “Giorgio che ne dici se stasera organizziamo una cenetta a casa tua”? Gli domandai. Giulia e Daniela furono immediatamente d’accordo. Naturalmente visto che la richiesta fu sostenuta con foga dalle due ragazze, ...
    Giorgio aderì con entusiasmo. “Bene allora è deciso, stasera veniamo a cena a casa tua” dissi. Giorgio ci dette l’indirizzo e ci diede appuntamento per le 20:00, poi si alzò dicendo che doveva andare a preparare. Mentre stava andando via mi venne un’altra idea. “Giorgio”, lo chiamai. “Si” rispose voltandosi verso di noi. “Stavo pensando, se hai un paio di amici svegli perché non li inviti ad unirsi a noi”? Rimase un attimo perplesso, ma visto che le ragazze fecero un sorrisetto da vere troie, subito accettò anche quest’ultima proposta. Arrivarono le 20:00 e ci recammo all’indirizzo concordato e Giorgio ci venne ad aprire. “Ciao” ci salutò, “Benvenuti”, diede un bacio alle ragazze, “Prego accomodatevi”. Entrammo, la casa era veramente accogliente, senza troppi fronzoli ma arredata con gusto. Ci fece accomodare in salotto dove c’era un tavolo apparecchiato per sei, infatti seduti sul divano c’erano due ragazzi dell’età di Giorgio. “Vi presento Michele e Lorenzo” disse Giorgio da vero ospite perfetto. “Giulia, Daniela e Marco” disse rivolto ai suoi amici. Anche i due amici si Giorgio erano dei bei esemplari di maschio, fisico atletico ma non pesante, abbronzati, vestiti semplicemente, ma con eleganza, in definitiva due bei ragazzi simpatici. Fatte le presentazioni prendemmo un aperitivo gentilmente offerto dal padrone di casa e ci mettemmo a tavola. Mangiammo con gusto quanto preparatoci dai nostri nuovi amici. Non era una cena sofisticata dato anche il poco tempo a disposizione ...
«1234»