1. MARCHETTE AL CONTRARIO


    Data: 11/06/2017, Categorie: Cuckold, Etero, Trio, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    MARCHETTE SPECIALI AL CONTRARIOIl pappone di quella gran puttana di mia moglie si faceva pagare caro dai vari clienti puttanieri la possibilità di infilare i loro cazzi nei buchi della porca facendo le peggio porcate e ne ricavava parecchi soldi che divideva con la mignotta che sfruttava ma in qualche rara occasione al contrario ho visto lui sborsare il prezzo salato della marchetta speciale e ve ne racconto un paio.UNA SPOSINA HA UNA BRUTTA SORPRESA MA MIA MOGLIE LE TROVA IL RIMEDIOUna amica di mia moglie che sa quanto sia porca si sposa ma dopo un po di tempo di ritorno dal viaggio di nozze viene a trovarci e confida alla mia troia che le cose non vanno bene perchè il marito non funziona e non è riuscito neanche a chiavarla e le chiede consigli sapendo che lei è una gran porca ma neanche con i suoi consigli osceni succede nulla e la cosa si fa difficile in quanto il marito è uno di buona posizione e con soldi a cui lei non vuole rinunciare. La femmina che ha sempre preso cazzi in quantità non riesce a stare a digiuno ma non vuole neanche sollevare scandali e rinunciare al suo facoltoso marito per levarsi la voglia di un cazzo. La mia puttana capendo che l'amica cerca di soddisfare la sua fame di mazza allora le propone di farsi montare in casa nostra con discrezione e da un super cazzo che però avrebbe dovuto pagare e l'amica dopo molti ripensamenti accetta spinta dalla fame di cazzo e sborra e le cose vengono organizzate col pappone di mia moglie ben contento di potersi ...
    fottere un'altra femmina che l'arrapava parecchio e per di più a pagamento. Insomma una marchetta ma al contrario (lui pagato per fottere la femmina che avrebbe montato anche gratis) e dopo aver organizzato la monta il giorno concordato la giovane signora si presenta impacciata e un po vergognosa ma viene subito messa a suo agio dalla mia troia che la fa bere e le racconta meraviglie del suo montone che cominciano ad arrapare la femmina. Io purtroppo sono stato subito sputtanato come cornuto e guardone e lasciato in disparte dalle due femmine che continuano ascambiarsi oscenità fino a quando il montone arriva e dopo le presentazioni e un po di chiacchiere per sciogliere la tensione comincia subito a pomiciarsi pesantemente la femmina mettendogli le mani tra le cosce e sditalinandogli la figa che la zozza aveva nuda e già bagnata e mentre le succhiava la lingua il porco le sondava la patacca sentendo che la porca cominciava a scolarsi e apriva le cosce per aiutarlo. Allora senza aspettare altro la prese e insieme alla mia puttana la portarono in camera lasciandomi a spiarli dalla porta socchiusa. Subito la signora fu messa nuda sul letto e anche il montone si spogliò sfoderando la sua spaventosa minchia che stava armando. La signora fece un salto dalla paura ma mia moglie fu lesta a tapparle la bocca dicendole:"... niente paura... vedrai che alla fine te la beccherai tutta... e godrai da vacca quando ti sborra con quel cannone... te l'avevo detto che era una sventola di cazzo ...
«1234...11»