1. Bentornata


    Data: 15/06/2017, Categorie: etero, Autore: Dyonisus69, Fonte: EroticiRacconti

    Brava, giocaci e provoca, mentre chiacchieriamo sul divano.. che lo so che ti piace, sentirlo gonfiarsi tra le dita..quanto ti piace, vero? Sai cosa mi è venuto in mente, prima? Quando esitavi a rispondere e alla fine ho deciso di .. insistere un po'.. mi è venuta in mente una riflessione che avevo fatto tempo fa.. su un lato del ns rapporto, quando lo vivevamo appieno.. .. una delle cose che a un certo punto avevo realizzato, dopo che ci eravamo allontanati e il tempo aveva lenito l'amarezza, era che.. il mio lato "dominante" l'avevi fatto uscire fuori tu.. quante cose hai sbloccato in me.. spesso, soprattutto. nei momenti caldi, eravamo veramente.. nei ruoli.. guidavo e tu.. obbedivi e ti piaceva.. ..magari ora mi dirai "Non mi ricordo".. come in altre situazioni.. hai rimosso tanto, mi sa.. piccola, si vede ne avevi bisogno.. e qst mi dispiace.. ...ora invece..voglio te.. certo, la tua mano non farla smettere.. .. ma voglio perdermi nei tuoi occhi, tra un bacio e l'altro.. baciarti il collo.. sfiorarti il viso col naso.. baciarti dolcemente.. ..e sì, palparti.. chiudere le mie mani a coppa sui tuoi seni.. quanto hanno contato nel ns. rapporto? addirittura il mio "segno" era su loro.. il tuo simbolo di appartenenza.. te lo ricordi? ..mentre te lo chiedo mi chino a succhiarti i capezzoli.. lentamente... prima uno e poi l'altro.. mi ricordo ancora come mi sono sentito la prima volta che l'ho fatto.. .. ti faccio scendere i pantaloni...ho sete, e te lo dico con un ghigno.. ...
    lo sai cosa voglio, vero? non me lo sono fatto mancare nemmeno una volta, nei ns incontri dal vivo.. ti bacio il polso quando le tue mani vengono a chiudersi intorno alla mia testa.. ti tiro piano x farti stare più comoda.. bacio l'interno coscia e tu pronta divarichi, ma lenta, quasi timida.. mi tuffo.. appoggio le labbra alla tua curva, aderisco.. quasi a ventosa.. risucchio appena e poi faccio uscire la lingua tra le labbra chiuse ma larghe.. busso alla tua porta più segreta, il tuo respiro e il movimento lento del tuo bacino sono la risposta che sapevo non poteva mancare.. apro le labbra, lappo dall'alto al basso, lascivo..dita ad aprirti piano, la lingua entra.. .. dita che corrono a incrociare le tue.. una mano rimane così, avvinghiata alla mia come amanti, l'altra la porto al tuo seno, devi farmi vedere che è mia.. un dito entra, deciso, a fondo.. mentre le labbra lambiscono il tuo clito come a pareggiare, baciandolo quasi..ti posseggo e ti bacio, ti prendo e ti coccolo.. fuoco e ghiaccio.. noi.. .. lecco.. lappo.. infilo.. allargo piano..succhio.. così.. ti mancava, venirmi in bocca.. lo sento.. me lo dice ogni tuo fremito.. .. "quello che ti eccita di più", mi hai scritto prima.. sentirti mia, sentirti godere persa in questo "noi", ecco cosa mi eccita.. e te lo dice il mio cazzo che si struscia alla tua gamba mentre la mia testa intera inizia a muoversi parallela al tuo corpo per rendere più profondo il contatto della mia lingua col tuo clito.. "che ti lasciassi ...
«123»