1. ... viaggio di nozze...


    Data: 15/06/2017, Categorie: Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Viaggio d’andata…Dopo averci pensato a lungo io e mio marito abbiamo scelto le Maldive come meta per il nostro viaggio di nozze… 2 settimane immerse nel nulla… solo mare spiaggia e sole… e ovviamente tanto sesso!Mio marito ha insistito sin da subito di voler farmi fare una pazzia durante queste vacanze… l’assenza totale di qualsiasi intimo!Come avrete potuto leggere nei racconti precedenti lui già da diversi anni ha abbandonato completamente l’uso dell’intimo e qualche volta (sempre più spesso…) pure io… perciò devo ammettere che non ci è voluto molto perché riuscisse a convincermi…Arriva così finalmente il tanto atteso giorno della partenza…Ci svegliamo presto… mettiamo le ultime cose in valigia e ci cambiamo pronti per andare all’aeroporto.“amore sono sincera mi sta venendo l’ansia…”“hei cosa c’è che non va? Non stai bene?”“sisi sto bene… cioè… beh ecco ammetto che mi fa un po' strano non avere nemmeno un perizoma o un reggiseno in valigia… un conto è qui… ma 2 settimane senza nulla boh…”“daiii coraggio… vedrai è solo il primo momento… poi non te ne accorgerai nemmeno più… cambiati altrimenti facciamo tardi… inizio a portare le valigie in macchina”Ok… non si torna indietro… e poi si dai ci divertiremo… tolgo il babydoll di seta e mi vesto… pantaloni larghi di lino x stare comoda e un toppino sopra. Sandaletti e si parte!Arrivo alla macchina e mi guardi sorridente.“sei bellissima amore dai che si parteeee” e mi baci accarezzandomi il culoIl tuo tocco mi fa rabbrividire ... e mi rendo conto di essere completamente nuda sotto il leggero tessuto dei vestiti.Arriviamo all’aeroporto di Malpensa. Lasciamo l’auto consegniamo i bagagli e facciamo il check-in.Finalmente siamo seduti in attesa dell’imbarco.Mio marito mi bacia dolcemente mentre con la mano mi accarezza la coscia. Sento tra le gambe che qualcosa si sta svegliando e mi rendo conto all’improvviso di non avere nessun intimo addosso… questi pensieri misti di paura ed eccitazione mi fanno venire voglia… apro leggermente le gambe e socchiudo la bocca in modo che le nostre lingue iniziano a giocare. Subito lui raccoglie l’invito e le sue dita mi sfiorano il clitoride procurandomi una scossa lungo tutto il corpo.Purtroppo (o forse per fortuna) la speaker annuncia l’imbarco per il nostro volo. A malincuore sposto la mano di mio marito dalla mia fighetta e sento che i pantaloni stavano iniziando ad inumidirsi….Finalmente ci imbarchiamo e prendiamo posto sull’aereo. L’aereo è enorme ma di gente ce n’è davvero poca! Meglio così… nella fila da parte alla nostra non c’è nessuno… almeno possiamo dormire tranquillamente visto che il volo dura parecchie ore…Si parte! Arrivano le hostess e ci danno le coperte. Mio marito si mette le cuffie e guarda un film mentre io mi metto comoda sotto la coperta con la testa contro il finestrino e poco dopo mi addormento.Non so per quanto ho dormito ma mi sveglio piano piano con la tua mano che mi accarezza una coscia… apro leggermente gli occhi e vado che l’aereo è ...
«123»