1. 17. Parigi o cara! (seconda parte)


    Data: 16/06/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Sergioone61, Fonte: Annunci69

    Secondo giorno della nostra vacanza di Fine Anno a Parigi. Visita a Versailles. Poi un giro al Beaubourg e quindi all’Operà. La sera, dopo cena ci facciamo una passeggiata tutti insieme. Con Cinzia ci stacchiamo un po’ dal gruppo per farci qualche coccola. Cinzia è contenta che io abbia legato così tanto con suo fratello. Certo lei non immagina quanto . In effetti durante tutta la giornata Dado mi è rimasto appiccicato addosso. Dopo la passeggiata si torna in albergo per andare a dormire. Bacini e bacetti e buona notte a tutti. Noi tre moschettieri facciamo le scale e quattro a quattro per arrivare prima in camera. Arriviamo di corsa e senza fiato. Apro la porta e subito ci fiondiamo sul letto. Dado mi si accoccola vicino ed appoggia la testa sul mio petto. GA_googleFillSlot("Annunci_300x250"); Gli accarezzo i capelli, mentre lui mi accarezza piano il torace. Matti intanto mi toglie le scarpe ed i calzini e comincia a massaggiarmi i piedi. “Ragazzi! Così mi viziate!” “Non preoccuparti avrai modo di sdebitarti.” Risponde Dado. Matti ora mi sta leccando e succhiando le dita dei piedi, il mio cazzo sta prendendo vita. Dado si solleva su un gomito, osserva il mio pacco che si gonfia, poi piano mi sfila il maglione, ed inizia a leccarmi il torace, arriva ai capezzoli e dopo una lunga leccata inizia a succhiarli. Matti è risalito lungo le gambe e mi apre la cintura dei pantaloni, poi abbassa la zip e mi sfila i jeans, l’uccello è contenuto a stento dai boxer. Riprende a leccarmi ...
    lungo tutte le gambe risalendo. Poi afferra l’elastico dei boxer con i denti e li trascina verso il basso fino a sfilarmeli. Ritorna verso l’alto mentre Dado scende verso il basso. Si incontrano sul mio cazzo ed insieme cominciano a leccarlo. Sono una specie di giocattolo in mano a questi due adolescenti assatanati. E la cosa, vi dirò, è davvero piacevole! I due maialini me lo stanno succhiando insieme alternando succhiate al cazzo con leccate ai coglioni. Sollevo le gambe e subito Dado scende a leccarmi il buco del culo. “Aspettate!” dico. “Non così in fretta. Stasera voglio godermela! Spogliatevi!” Subito obbediscono ed inscenando una pantomima di spogliarello sono nudi in un attimo. “Adesso fatemi vedere come ve lo succhiate.” Si posizionano a 69 e cominciano a spompinarsi a vicenda. Li guardo e mi meno il cazzo lentamente. E’ uno spettacolo vedere due giovani corpi che si danno reciproco godimento. “Matti lecca il culo a quel frocio del tuo amico!” Matti subito si mette in posizione e infila la lingua tra le chiappe di Dado che subito mugola di piacere. “Bravi, continuate così!” Mi scappa da pisciare e mi viene un idea, vediamo fino a dove possono arrivare i due porcellini. “Avanti! Venite con me in bagno.” Mi seguono docili. Credo gli piaccia la svolta autoritaria che ha preso la serata. “Adesso entrate nella vasca.” Eseguono fissandomi curiosi ed eccitati. “Sdraiatevi!” Si sdraiano. “Fermi così che devo pisciare.” Restano un attimo attoniti, ma non si muovono. Mi appoggio ...
«1234...7»