1. La nipote di Roberta con sua cognata


    Data: 16/06/2017, Categorie: Incesti, Autore: lothar, Fonte: EroticiRacconti

    Ero ritornato da pochi giorni a casa,riprendendo la solita quotidianità,prima al bar dove le ragazze mi accolgono festosamente(Antonella),quindi la palestra dove Roberta è magnifica come sempre. Dopo un bacio di benvenuto ci sediamo a chiacchierare,mi dice che stà vedendosi con un uomo e che vorrebbe conoscerlo meglio,stiamo sorseggiando un caffè che si apre la porta ed una ragazza bellissima fa il suo ingresso. Capelli corti fino al collo,maglietta di colore chiaro aderentissima,gonna a mezza coscia,scarpe con tacco,alta 180,mora,i lineamenti del suo viso mi ricordano qualcuno,ma non riesco a ricordare,la guardo incantato dalle sue forme che sono bellissime. Saluta con un bacio a stampo sulle labbra Roberta,girandosi verso di me..ciao,come stai? La guardo e mi chiedo chi sia,mentre cerco di ricordare, le due scoppiano in una risata guardandomi Roberta ridendo: Roberta--ma come non ricordi Lorenza mia nipote? Io--no...rispondo imbarazzatissimo. Lorenza--Ah, sei il primo che dopo essere stato a letto con me non si ricorda..dice ridendo. Roberta--ma come siamo stati a casa sua a Roma tre anni fa,ricordi è una ballerina della tv.. Io-- Si certo che mi ricordo,ma è..cambiata.......dico imbambolato Lorenza ride poi fissandomi negli occhi...sono cambiata? Ma in meglio o in peggio?..mi dice facendo una piroetta su se stessa. Io--eri già bella tre anni fa,adesso sei uno schianto...le dico scrutando ogni curva del suo magnifico corpo. Lorenza--Pensa io invece mi ricordavo molto bene ... di te..mi dice, alludendo a ciò che era successo a Roma quella notte...e ne conservo ancora un piacevole ricordo che mi piacerebbe riprovare... Roberta--Stasera potrete vedervi,se sei libero,Lorenza è con sua cognata dovevamo andare a mangiare una pizza,ma io ho un problema e credo di non poter venire,al mio posto vai tu,credo che apprezzeranno... Lorenza-- si,mi farebbe piacere trascorrere insieme la serata,e chissà..magari anche un bel dopo cena ricordando tre anni fa...mi dice sorridendo. Il pomeriggio mi sento telefonicamente con Lia che è ancora a Parigi e rientra la prossima settimana,più tardi tramite skaipe mi chiama Giorgia(la madre di Lia) insieme a Ada,si mostrano nude,mentre si baciano dicono:...ti aspettiamo... La sera mi presento al posto stabilito da Lorenza cioè al porticciolo,arrivo che mi stà aspettando in compagnia di una ragazza molto giovane,indossa dei pantaloni stretti leggeri,una camicia,scarpe con tacco,alta 165,capelli fino alle spalle biondi,età 18. Lorenza invece è strabiliante,mini di pelle all'inguine,camicia bianca che lascia intravedere il suo seno libero da reggiseno,scarpe con tacco,cosce chilometriche,ha la bellezza dei suoi 25 anni,convive da più di un anno con il fratello di Samantha,ballerino anche lui, di Roma. La serata in pizzeria trascorre piacevolmente,tra risate,cibo e allusioni da parte di Lorenza alla notte di tre anni fa trascorsa a Roma insieme a sua zia Roberta. Noto che alla presenza di sua cognata non ne fa segreto di quella ...
«1234»