1. La nave scuola...


    Data: 17/06/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: MaskioFrosinone80, Fonte: Annunci69

    Il mio primo incontro fatto grazie a questo sito ha dell'eccezionale. Per molti sembrerà una banalissima avventura di sesso, ma per me che l'ho vissuta non è stata tale. Pochi giorni fa ricevo un messaggio privato da un sedicente ventenne "etero" curioso alle prime armi. Inizialmente non ho dato molta importanza al fatto perchè, come molti di voi sapranno per esperienza personale, la maggior parte dei contatti su questo sito rimangono parole...soprattutto quando si tratta di giovanissimi o di etero curiosi. Stavolta non è stato così e ho cominciato a capirlo quando, rispondendo al messaggio, si è passati subito all'approccio, senza perdere tempo. Era sera tarda, ero uscito ed ero rientrato stanco morto, stavo preparandomi per andare a letto dopo un appassionato momento di "autoerotismo" ed ero, pertanto, già soddisfatto di mio a livello sessuale. Mi accingo a spegnere il pc e mi va l'occhio su una notifica di annunci 69, era del ventenne etero e diceva: "guarda che ho trovato la macchina se vuoi...". Lo vedo online e gli rispondo per cortesia:"no ti ringrazio sono stanco vado a letto, domani lavoro, e poi ho già dato...non ce la farei dovresti accontentarti di poco" e gli descrivo brevemente ciò a cui mi riferisco con il termine "poco"... All'inizio sembra accettare il mio garbato rifiuto, poi lancia ancora il sassolino..."beh quello che hai descritto come poco è proprio ciò che cerco...sono alle prime armi"...a quel punto mi si è svegliato qualcosa e ho rilanciato "se vieni ...
    subito ci vediamo...ma non ti garantisco nulla, non so come sei, e non incontro mai al buio". Lui accetta e parte da un paese ad appena 20 minuti da casa mia. Scendo dal letto, mi infilo in doccia, mi asciugo per bene, un pò di deodorante, un pò di gel sui capelli, un paio di slip bianchi aderenti, la tuta, le scarpe da ginnastica, l'immancabile canotta e un giacchetto. Sono pronto. Neanche il tempo di prepararmi e squilla il cellulare, è lui che mi chiede indicazioni per arrivare fino a casa. Già la voce mi conferma qualche dato fondamentale: voce da etero (oltre che gradevole) e giovane... GA_googleFillSlot("Annunci_300x250"); prime conferme ma inutili se poi a livello estetico e fisico non ci si piace. Aspetto con ansia ma mi sento che andrà bene. Una cosa così, cotta e mangiata, senza "paracadute" non l'ho mai fatta. Vedo i fari di una macchina sotto casa, è lui, faccio un cenno dalla finestra e lo vedo salire. Entra, si presenta, molto intimidito, cerco subito di rompere il ghiaccio con qualche battuta ma non mi dice il suo nome, ha paura.. E' molto carino, molto normale, ci sediamo sul divano, all'inizio un pò distanti e rigidi....poi complice un bicchiere d'acqua ci avviciniamo e cominciamo a parlare più tranquillamente. Lo vedo particolarmente agitato, mi dice che è il suo primo incontro tramite siti, che è il suo primo incontro con un ragazzo, e che fino ad allora ha sempre solo avuto e cercato ragazze...ma che ha questa curiosità da un paio di mesi... Mi alzo e per ...
«1234»