1. Dietro la porta socchiusa


    Data: 18/06/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Ivoit, Fonte: EroticiRacconti

    Siamo Davanti Alla Porta Socchiusa "Cazzo se ti piace essere un mezzo a mani (quattro? Solo?) che ti toccano e accarezzano..." Siamo davanti alla porta socchiusa basta spingere per aprire ma prima devo bendarti. Ti ho chiesto di metterti nelle mie mani ti fidati ciecamente di me Tu non sai cosa succederà, l'unica cosa che ti prometto è che ti farò urlare dal piacere. Non sei completamente convinto sei un po' titubante ma alla fine decidi di stare al gioco. Ormai sei qui e decidi di fidarti presto in nastro e ti copro gli occhi non vedi più niente senti solo la mia voce che ti rassicura. Sprofondi nell'incubo della cecità, chi vede ha il terrore di non vedere. Ti guido oltre la porta tengo la mano sul tuo collo che accarezzo dolcemente. Ti faccio sentire il mio fiato sul collo ti bacio dietro l'orecchio e ti tranquillizzi. Qualche passo dentro la casa ti tocco dappertutto facendoti provare brividi di piacere, le mani entrano sotto la maglia passano sui tuoi addominali e si infilano all'interno della cintura. Un soffio, un rumore chi c'è? Altre persone sono intorno a te. Una due . Dieci? Non riesci a capirlo. Altre mani toccano, ti slacciano la cintura. Sei un po’ rigido ma non dove servirebbe e sarebbe normale. La situazione ti spaventa è preoccupa. Il mio fiato sul tuo collo ti dà un senso di tranquillità. è sicuro che sia il fiato giusto? Nessuno ti farà del male ma Sei indifeso ed inerme e preoccupato. Una mano apre la cintura, si infila all'interno della patta e ...
    accarezza la tua virilità da sopra lo slip che non è ancora pieno della tua erezione. Una bocca si appoggia sul tessuto e comincia a mordicchiare il contenuto, ti strappa un sussulto, un piccolo gemito e ti concentri su quella bocca che ti bagna lo slip e che inumidisce il membro finalmente reattivo. Cominci a capire che forse ne vale la pena, cominci a fidarti. Il fiato sul collo si sposta e una lingua stuzzica l'orecchio dandoti quel senso di piacere che ti aiuta a lasciarti andare. Sei tutto teso, i sensi acuiti che cercano di supplire alla cecità sentono quello che ti succede intorno. I movimenti della lingua sul tuo membro si accentuano. Il tuo slip e completamente fradicio. Sarà diventato anche trasparente ed il tuo cazzo trasparirà tra le pieghe del tessuto, una mano si insinua verso il perineo. Accarezza i coglioni e continua la sua strada. Ti piace e gemi, un dito prosegue verso il culetto sensibile mentre una calda bocca ingoia il tuo cazzo ormai turgido e voglioso. Ti piace . Cazzo se ti piace essere un mezzo a mani (quattro? Solo?) che ti toccano e accarezzano. La bocca continua ad ingoiare il tuo cazzo senti una gola che si chiude sulla cappella e provi una sensazione nuova, quasi rara. Una glottide che si apre per accogliere il tuo cazzo in una performance da gola profonda. Una lingua si muove e entra nell'orecchio, si sposta e si avvicina alle tue labbra, le forza e ci si infila. un gusto fresco si spande nella tua bocca ed aumenta il tuo piacere aggiungendo una ...
«1234»