1. Dietro la porta socchiusa


    Data: 18/06/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Ivoit, Fonte: EroticiRacconti

    adesso è quasi di troppo le mani che ti toccano e i baci ci sono ma ti distraggono dall'obiettivo. Il mio cazzo nel tuo culo! Lo prendi e tu ci siedi sopra, punti la rosellina e la cappella lentamente comincia ad entrare. Finalmente. Siiiii Lo fai entrare ancora prima di sollevarti leggermene e prima di cominciare a danzare la sana danza del piacere, sul mio cazzo balli e ruoti. Entra ed esce. Va a fondo e lo senti che ti apre…vai su e giù e cominci a godere. Il tuo cazzo si erge dritto e voglioso pronto ad esplodere e mentre sei pieno di me una bocca lo avvolge di nuovo. Sussulti, stringi. La marea dell’orgasmo monta e cerchi di fermarla ma il tuo cazzo non vuole sentire ragioni e comincia a sparare sperma nella bocca che lo accoglie. Spingi il bacino avanti per entrare più in profondità nella bocca e il movimento acuisce il piacere nel tuo culo. Godi e gemi. Ti lasci andare e ti siedi sul mio cazzo che imperterrito continua a riempirti. Ne senti le vene e la cappella grossa che stuzzica ancora la prostata, ti piace ma sei nel post orgasmo e devi prendere un po’ di fiato. ondeggi leggermente, in maniera pigra e curiosa. Adesso senti tutto in maniera più fredda, meno affamata ma ti piace. Come e forse di più. Il tuo cazzo è libero sente l'aria fresca dopo la calda bocca ma non ha quasi perso consistenza dopo la sborrata, lo accarezzi delicatamente e lo trovi perfettamente pulito. Una bocca si appoggia sulle tue spalle e scende a baciare la spina dorsale mentre ti stai ... muovendo sul mio cazzo. Scende, ondeggia, lecca. La schiena si ricopre di saliva, ti tiro in basso verso di me, la mia lingua guizza nella tua bocca mentre il mio cazzo continua a riempirti piacevolmente. La lingua scende. Arriva al tuo culo ed ai miei coglioni. Lecca tutto quello che trova mentre tu allunghi le mani a cercare il suo cazzo, vuoi conoscerlo meglio magari... Lo tiri verso di te. Lo fai alzare lo vuoi in bocca. Vuoi essere pieno dappertutto. Cambiamo posizione, ti faccio inginocchiare. Un cazzo davanti ed uno dietro. Apri la bocca ed inghiottì il primo che ti capita. lo conosci, è il mio lo ingoi subito ti ha fatto godere e merita un premio è di essere vezzeggiato. Ma sei a pecora, il tuo culo è scoperto e aperto sentì bussare. Un cazzo si affaccia e entra. Tutto fino in fondo Vieni scopato delicatamente e poi in maniera sempre più decisa. Il tuo cazzo e duro, il suo cazzo è duro come ferro, il mio cazzo è duro e ti riempie la bocca e lo affondi in gola. Godi di nuovo, spandi seme sul letto. Anche noi siamo in fondo. La tua schiena viene lavata da una sborrata possente e prolungata ed io vengo nella tua gola. Bevi tutto il nettare Sei rintronato dal piacere, ti impedisco di toglierti la benda. Non voglio, ti bacio e sento il mio sapore nelle tue labbra è un bacio tenero, di sollievo e di piacere. Quasi un grazie per quello che hai provato e stai provando, senti che il letto si alleggerisce una carezza fugace sulle natiche sudate e i rumori spariscono. Restiamo io e te, ...