1. Tentazione


    Data: 18/06/2017, Categorie: Altro, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    bombarda la tua testa mentre lo seguiguardandogli le spalle....scende al piano terra, gira a destra, entra nell'antibagno della XXXXXXXXX....il tuo cuore sta esplodendo.. e' l'ultima possibilita' di cambiare direzioneed andartene, ma il tuo corpo e' sempre piu' lanciato nel seguirlo...appena entrata nell'antibagno lo trovi sulla porta di una toilette (sonounisex), con una mano che tiene aperta la porta, con l'altra ti invita adentrare... e con un gesto dolce prende la tua mano e ti accompagnaall'interno.Inutile dire che a quell'ora il posto piu' deserto sonoproprio le toilettes.....La porta si chiude dietro di te.Lui si avvicina a te, lentamente ti abbraccia ed con la sua bocca e la suagrossa lingua si fa strada fra le tue labbra, che velocemente lo accolgono....abbracciandoti, senti la sua mole addosso a te... e soprattutto senti gia' unenorme bozzo nei pantaloni che preme contro la tua pancia...i baci durano qualche decina di secondi... e lui... ritraendosi da te, convoce sempre bassa ma molto accattivante... ti sussurra LUI TI STAVAASPETTANDO...e cosi' facendo si slaccia pantaloni e poi sfila i boxer per fare apparireuna maestosa erezione di quel cazzo libero e pulsante davanti a te ,a pochi centimetri da te....istintivamente la tua mano si avvicina, prima accarezzandolo, poi cercando diimpugnarlo:e' bollente... e' duro... e' grosso come te lo eri immaginato........e la tuafiga sta urlando di voglia............ma non e' il suo momento, infatti lui con una mano spinge le ... tue spalle versoil basso allo scopo di farti inginocchiare, accompagnando questo gesto con unarichiesta inequivocabile: SUCCHIAMELO...non esiti un solo istante, da quel momento in poi, per qualche minuto, iniziuna lentissima tortura facendo ogni cosa ti venisse in mente con le tue labbra,la tua lingua, il tuo volto con quel cazzo dal buon sapore....sei quasi arrivata al punto di farlo esplodere nella tua bocca, nonostante lasua resistenza a riguardo....ma non e' piu' il momento dei giochiniti alza di pesosotto la tua gonnellina ti sfila il perizomati mette leggermente a novanta facendoti appoggiare con le braccia allavandinoe poi con le mani, con molta delicatezza, inizia a torturarti il tuoclitoride.... clitoride che e' gia' peraltro incredibilmente pronto per iminuti di eccitazioni che avevano preceduto l'arrivo delle dita di Andrea....la voce di Andrea dietro di te ti dice... che ora la ragazza deve diventaredonna, anzi femmina... e che quello e' il primo momento di una lunga serie....il suo cazzo si avvicina alle tue labbra strette... la grossa cappella iniziaa farsi lentamente spazio fra di esse, entrando pochi millemetri alla voltati manca il fiato, vorresti urlare di piacere, ma il luogo non te lo consentestai praticamente gia' venendo solo per il contesto di cio' che sta accadendoma il suo cazzo duro ha appena iniziato il percorso dentro di tequando la grossa cappella si e' fatta completamente spazio in te.... e lecontrazioni della tua figa ormai denotano di avere ...