1. Problemi economici


    Data: 18/06/2017, Categorie: Orge, Autore: dartfener15, Fonte: EroticiRacconti

    Iniziai a tremare. Chissà cosa voleva dirmi... Arrivai al bar all'orario stabilit, lei era già li. Portava i capelli biondi daccolti, occhiali da sole e stava fumando una sigaretta con le gambe accavallate. La salutai senza guardarla negli occhi. Ordinammo un caffè ed iniziammo a parlare del come andava a lavoro. Ad un tratto scavallo le gambe e si porse in avanti per non farsi sentire. "Ma fammi capire una cosa...Quello che mi dicesti dei tuoi amici..che cosa fate? In cosa consiste la serata?". Io non credevop a ciò che avevo sentito. "Zia niente di che, fa finta che non ti abbia detto niente." lei insistette. "Zia siamo ragazzi, ogni tanto passiamo la serata con queste ragazze e ci divertiamo un pò." - "Ho capisto- disse- ma di preciso cosa si fa? Cosa fa questa ragazza per voi?" -"Zia, noi fumiamo e beviamo un pò, poi lei arriva e si mette al centro tra noi ed inizia uno spogliarello, poi dopo lo spogliarello inizia a spogliarci e....niente zia cose da ragazzi". _ "Andrea, dimmi cosa fa! Senza vergogna!". - "Dopo che ci ha spogliato inzia a toccarci, poi arriviamo tutti in un bicchiere e lei beve tutto. Poi si fuma di nuovo e si beve e si passa all'azione concreta". Mia zia ascoltava, io notai che mentre ascoltava non sembrava schifata, ma attenta ed interessata. "Ma quanti siete?" -"4" risposi io. -"Mettiamo caso che accettassi per €1500, lo sai che ovviamente non lo dovrà sapere nessuno? Lo sai che io rischio la mia reputazione in città ed il matrimonio con tuo zio! Lo ... sai che io non sono una puttana, ma che state approfittando della crisi in cui mi trovo?"-"Certo zia, capisco perfettamente se non te la senti, io ho solo pensato che potev essere una soluzione, tutto qui.!" "Andrea, ho bisogno di soldi urgentemente, il padrone di casa minaccia di cacciarci se non gli pago le due mensilità passate. Quando si può organizzare questa serata?" Io non ci credevo, mia zia aveva accettato! "Anche stasera zia, basta che mando un messaggio ai ragazzi e ti mando la posizione su Whatsapp e ci raggiungi" -"Andrea ovviamente tu sei mio nipote, non farò nulla con te lo sai?" - "Si zia immaginavo, guarderò..." Così ci salutammo e restammo che le avrei mandato la posizione per le 20.E così fu. Zia mi rispose con un pollice in su ed un bacio. Si fecero le 22 e suono il campanello a casa di Paolo (il mio amico che ospitava sempre questi festini). Era mia zia. Vestita con un abito da sera, tacco 12 e rossetto rosso. Entrò senza dire una parola. Bevve un sorso poi la presi per mano e la posizionai al centro del cerchio che i miei amici avevano formato. Le feci l'occhiolino per darle l'ok e lei inizio a spogliarsi. L'imbarazzo lo si leggeva sulla faccia. Nuda era uno spettacolo! Due seni sodi, delle leggere smagliature sui fianchi, una vagina del tutto depilata ed un culo che faceva invidia a molte 25enni. Le misi una mano sulla spalla per farle capire che doveva inginocchiarsi, e lo fece senza dire una parola. Inizio a sbottonare ed abbassare i pantaloni ad i ...