1. Un camionista e una ragazza


    Data: 18/06/2017, Categorie: Etero, Autoerotismo, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Erano diversi anni che l'uomo percorreva sempre la solita strada.Sempre la stessa destinazione, sempre lo stesso percorso e sempre le stesse tappe.Si sveglia la mattina molto presto, quando ancora gran parte delle persone sono nel sonno più profondo per poi tornare a casa la sera tardi, giusto per una cena veloce, una doccia e poi subito a letto.Come ogni giorno, verso le due del pomeriggio, prima di partire per il ritorno, fa un breve pasto nel suo grosso mezzo per poi appisolarsi mezzoretta.Come ogni giorno, per digerire meglio il pasto, prima di mettersi in branda, si fuma una sigaretta. La più buona ed intensa della giornata secondo lui.Tutto perché, qualcosa accade, come un orologio svizzero, ogni giorno, una figura a piedi ed assorta in pensieri all’apparenza profondi, passa affianco il suo grosso mezzo percorrendo anche lei quella strada.Questa figura, alta all'incirca 1.65, capelli lisci scuri, con vestiti normali anche se solitamente un po’ ridotti, l'uomo può gustarsi la vista di quella splendida ragazza che cammina su quell'asfalto rovente, sotto il sole torrido di fine luglio, riparata qua e la solo da alcuni alberi che costeggiano la strada.Ormai, dopo diverso tempo che questa novità riempie le sue giornate, pensa quasi di conoscerla, pensa quasi sia routine e con questa voglia, ogni giorno, non vede l'ora di poterla ammirare ancora, attendendo quasi con ansia l'incontro “casuale”.Ma poi... un giorno...Dopo aver pranzato come suo solito, scende dal camion per ... fare i suoi bisogni e come un cagnolino, si diverte a marcare il proprio territorio su un albero posto dietro il grosso mezzo.Assorto nei pensieri, a capo chino, intento a richiudersi la patta dei jeans, si dirige nuovamente verso il posto di guida, quando passato di fronte il muso contenente il potente motore, appena svolta a sinistra per raggiungere la portiera di guida, succede l'imprevisto.Un forte colpo, due corpi che si scontrano con forza.Mentre lui picchia il mento sulla testa dell'altra persona, vede qualcosa cadere in terra, rimbalzare e finire in mezzo la strada.L'uomo ha appena il tempo di rendersi conto che la persona con cui si è scontrato è la famosa ragazza, quando pochi istanti dopo, una macchina giungendo a forte velocità distrugge quell'oggetto appena caduto di mano.- Nooooo. Porca troia!!!! Il mio cellulareeee!!! - urla disperata la ragazza, andando a recuperare rapidamente l'ormai distrutto cellulare prima di tornare a bordo strada con le lacrime agli occhi.- Mi spiace! Non so proprio come ho fatto. Scusami. Ero distratto – prova a dire l'uomo mortificato per l'accaduto.- No ma va figurati, non ti avevo visto nemmeno io. Però cazzo... è distrutto...- afferma disperata mentre rigira nelle mani quel che rimane della cosa a cui probabilmente era più affezionata.Senza degnarlo di parola alcuna, nemmeno di un "ciao", la ragazza riprende il cammino mentre impreca ancora per l'accaduto.Solo ora che se ne sta andando, l’uomo si rende conto del favoloso profumo che ...
«1234»