1. Il re del sesso, un'esperienza memorabile


    Data: 18/06/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Difficilissimo, Fonte: Annunci69

    che avevo sognato, anche qualche mia ex ma in fin dei conti pur avendo avuto le primissime pulsazioni gay assieme a lui, io non ci avevo mai scopato. Sembrava assurdo visto il rapporto che avevamo ma all'epoca ero vergine, omosessualmente parlando, e non volevo fare il passo completo con lui. Poi un po' il distacco nei rapporti e un po' il fatto che ai miei occhi perse fascino non permisero che la cosa si realizzasse. Lo trovavo imbruttito, se prima il suo fisico quasi molleggiato, magrissimo e slanciato, mi eccitava, adesso mi provocava meno desiderio, anche se devo ammettere che il racconto di Selena aveva nuovamente acceso una certa fiammella di curiosità in me. Fu così che, non appena tornato a casa, non seppi fare a meno di contattare in chat un mio ex compagno di squadra, Cristian. Lui era gay e mi era capitato di scoparmelo tante volte in passato, inoltre avevo con Cristian un bel rapporto di confidenza e non mi ero mai fatto problemi a parlarci di sesso. Gli chiesi espressamente di Alex, visto che avevano diviso l'appartamento a Roma per studio per un anno abbondante e mi disse che effettivamente, come era ovvio, anche lui ci aveva scopato e anche tante volte e che era veramente la fine del mondo. Nel chattare ci eccitammo al punto tale da masturbarci entrambi e la mia voglia di provare Alex si faceva forte. Non era nemmeno complicato creare l'occasione, visto che a lui bastava dare un po' di spago e avrebbe fatto il primo passo senza problemi, volevo solo essere ... sicuro che non si venisse a sapere, dal momento che a sua volta era famoso anche per non essere proprio affidabilissimo in queste cose. Per lui scoparsi un maschio o una ragazza era praticamente la stessa cosa e spesso ne faceva orgogliosamente sfoggio delle sue conquiste. Passai quasi tutta la notte a pensare e alla fine decisi chiaramente di parlarci, d'altronde era stato uno dei miei migliori amici d'infanzia e probabilmente sapeva che a mia volta non avevo interrotto certi divertimenti. Pertanto lo contattai su facebook e gli chiesi quando fosse stato possibile vederci, ottenendo un appuntamento per il seguente venerdì, giorno del suo ritorno da Roma. Il primo pomeriggio, abbastanza in ritardo sull'ora concordata, il suv di Alex era posizionato sotto casa mia ad attendermi. Salì e ci salutammo, poi gli chiesi di andare in posto tranquillo a fare due chiacchiere e tirai fuori due birre per rendere più soft la situazione. Sorseggiando spostai il discorso sul sesso e lui, come suo solito, divenne un fiume in piena, un continuo racconto di aneddoti ed esperienze di ogni genere. A questo punto, quasi spinto dall'eccitazione dei suoi discorsi, gli feci presente che io e lui non avevamo mai realmente scopato e lui mi fece a mia volta presente che ero stato io a non volere all'epoca e che poi non c'era stata più occasione. Lo misi al corrente delle mie perplessità sul suo concetto di privacy ma mi fece presente di essersi scopato talmente tante persone che nessuno sapeva e che non ...
«1234...8»