1. Paola e Luca - Il matrimonio


    Data: 19/07/2017, Categorie: Cuckold, Etero, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Paola e Luca – Il matrimonioPaola e Luca, due bei ragazzi, avevano deciso di sposarsi. Lei era una splendida ragazza con i capelli castano chiari, occhi nocciola ed un sorriso dolcissimo. Lui era un discreto ragazzo, alto, magro, ma con unico difetto : un pisellino minuscolo.Lei, all'epoca poco più che ventenne, innamorata di lui aveva deciso che quello era un difetto poco importante. Ma si vedrà che ciò portò a degli sviluppi che diedero origine a questa storia.I preparativi del matrimonio richiese un certo tempo ed un notevole impegno da parte delle due famiglie.La parte più difficile fu la scelta dell'abito da sposa. Bisogna considerare che Paola è una ragazza molto libera e disinibita e lo era anche all'epoca del matrimonio. Accompagnata da sua madre, Paolo andò a vedere tutti gli atelier che creavano e vendevano abiti da sposa. Lei aveva una sua idea. L'abito doveva essere bianco ma pure sexy e moderno. Non ne voleva assolutamente sapere dei classici abiti lunghi, fatti da mille strati, con strascichi e veli che la coprivano tutta e poi erano maledettamente caldi, visto che il matrimonio era previsto per giugno, mese notoriamente alquanto caldo.Alla fine, la scelta cadde su un corto abito di pizzo trasparente, accollato sul davanti e scollato dietro, che andava indossato con un corpetto bianco ed una sottogonna, sempre bianca. Il tutto era completato da un leggero velo che le arrivava appena a coprire la schiena. Ora pure previsto un reggiseno di pizzo bianco con ...
    relative mutandine. Ma a Paola le mutandine davano fastidio, per cui non aveva alcuna intenzione di metterle. Infine la mise prevedeva delle calze autoreggenti bianche e scarpe con tacco 8.Per il ricevimento, avevano optato per un agriturismo dove si mangiava molto bene ed aveva ampi spazi per divertirsi, ballare e così via. C'erano anche delle camere e loro ne avevano prenotata una per non dover andare a casa alla fine della festa, visto che molto probabilmente sarebbero stati alquanto brilli. Inoltre, da lì avrebbero potuto raggiungere agevolmente l'aeroporto in macchina il giorno dopo per la partenza del viaggio di nozze, che li avrebbe portati in un fantastico resort in Tunisia, più precisamente nell'isola di Djerba, dove contavano di passare due settimana di amore e relax.Giunse infine il giorno del sì. La giornata era bella e calda. Per fortuna, visto l'abito scelto da Paola. Comunque, venne la parrucchiera e la pettinò, poi si vestì con l'aiuto di sua madre. Ovviamente, dovette mettere le mutandine ma, appena la madre uscì dalla stanza, le levò. Quando fu pronta, si recò in sala dove ad attenderla c'era tutta la famiglia. Mentre tutti gli altri si recavano in chiesa con i propri mezzi, lei e suo padre salirono su una limousine d'epoca noleggiata per l'occasione e guidata da un cugino di Paola, Giorgio.La chiesa era gremita, gli invitati erano quasi 200. Quando iniziò a sfilare lungo il corridoio centrale, al braccio di suo padre, Paola aveva le gambe che le tremavano, ...
«1234...8»