1. Allenatore bis


    Data: 10/08/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: bastino9, Fonte: EroticiRacconti

    Allenatore 2 Gerry È cominciato tutto ieri sera quando con Gerry,l’allenatore della squadra di basket ospite dell’albergo, ho avuto un incredibile rapporto sessuale: un pompino indimenticabile al termine del quale lasciando la sua camera lui mi ha detto: “ non è finito qui domani sera ti lavoro il culo….”. Questa mattina invece c’è stato un incontro , del tutto inaspettato, con i giocatori Stephan ed Andy per un “threesome” che definire incedibile è riduttivo. Mentre mi sto rilassando su di una poltroncina della hall ripenso a tutto quelle che mi è successo nelle ultime ore e tutto mi sembra irreale; dico a me stesso: “non sta capitando a te ma ad un altro, tu sei solo uno spettatore privilegiato che assiste ad un pornofilm di lusso”; però il dolore che avverto, ogni volta che i muscoli del culo e della la gola infiammata si contraggono, mi conferma che tutto sta accadendo proprio a me. Tutto quello che avrei voluto provare in tanti anni di gaytudine lo sto vivendo ora in questa orgia di sesso e non voglio certamente rinunciare all’appuntamento che ho questa sera con Gerry ed a tutto quello che potrà ancora accadere. La cena è stata servita e tutti componenti della squadra hanno lasciato la sala per raggiungere le loro camere; Gerry resta ancora a parlare con il proprietario il quale mi chiama e mi informa del programma di domani; Gerry mi ha completamente ignorato come se non ci conoscessimo e non avessimo un appuntamento. Ma è tutto normale : first discretion. Terminata la ...
    chiacchierata Gerry si avvia per salire in camera ma prima di entrare in ascensore mi lancia uno sguardo di intesa. Poco dopo busso alla porta la quale si apre subito ed io furtivo entro; Gerry è in tuta che mi sorride, mi bacia infilandomi la lingua in bocca che inizia subito a muoversi come un serpente al che io gli rispondo con la stessa foga. Ci mettiamo nudi e comodi sul letto ma Gerry senza perdere tempo comincia a smanettarsi, il suo cazzo comincia a crescere ma prima che diventi duro io mi spingo fra le sue cosce e comincio a succhiare e me lo faccio scendere il più possibile in gola cominciando un arrapante pompino. Gerry mi solleva la testa e mi dice NO basta! voglio il tuo culo. Scende dal letto fa il giro, viene alle mie spalle e mi fa mettere alla pecorina; mentre io resto così lui va in bagno e torna con un barattolino di Fistan dal quale con due dita unite coglie una abbondante quantità di gel e mi dice con tono secco e perentorio apri le natiche e fammi vedere il buco del culo. Io sto là con le gambe aperte ed il buco del culo in bella mostra quando sento le sue dita che si infilano dentro ma ne escono subito e lui mi dice: “sei già tutto umido come una cagna in calore ma adesso ti sistemo io”. In quel momento ed in quella posizione eccitato come ero mi viene da sorridere pensando alla cagna in calore, in quello stesso momento Gerry mi passa il gel dentro e fuori del culo e poi rapido con un secco colpo di reni mi pianta quasi tutto il suo cazzo dentro; per il ...
«123»