1. Gangbang Cuckold


    Data: 12/08/2017, Categorie: Orge, Autore: marshallvercelli, Fonte: Annunci69

    Il percorso è stato lungo, tanti discorsi, molte indecisioni, ma era tempo che desideravo vedere mia moglie Nadia giocare con due uomini, da un paio di anni facevamo scambio di coppia ma l'idea di vedere lei sola giocare con più uomini mi eccitava moltissimo, una sera mi ha detto che voleva provare... Così abbiamo cercato tra i vari annunci e risposto ad alcuni, la scelta era caduta su un gruppo di singoli, ci eravmo accordati per una serata per così dire "soft" con solo due di loro, non se la sentiva di fare subito le cose in grande era ancora combattuta fra la curiosità di provare e il dubbio di non farcela. Il fatidico sabato dell'appuntamento era arrivato, il pomeriggio dopo parrucchiere ed estetista Nadia era piuttosto nervosa, non sapeva cosa mettere provò mille vestiti ma nessuno andava bene, alla fine si decise e mise un semplice tubino nero, reggiseno di pizzo, parigine nere con scarpe coordinate unica cosa trasgressiva il fatto che non portava intimo... Si era depilata perbene tutta la patatina e mi aveva chiesto di controllare che non fosse rimasto qualche peluzzo. Nel vederla così nuda, tenera, indifesa ebbi qualche ripensamento, ripensai alla prima volta che l’avevo baciata tanti anni prima, alle cose che avevano scoperto insieme, alle gioie assaporate, alla gelosia che avrei provato, nel vederla sola con altri, avevo la tentazione di fermare tutto ma era troppo il desiderio di vederla giocare con due uomini. Non avevo mai accettato o preso in considerazione ...
    l'incontro con un solo uomo, ma desideravo farla scopare da più uomini, forse perchè mi darebbe fastido un solo uomo, troppo intimo, troppa competizione tra me e lui, meglio due o più di due. Quando arrivammo all'appartamento ero tesissimo, ma non lo davo a vedere, il cuore mi batteva all'impazzata, lei invece sembrava abbastanza tranquilla e sicura, una breve rampa di scale ed entrammo nell'appartamento, l'ambiente era soft, luci soffuse, candele, musica di sottofondo, fortunatamente i ragazzi sembravano tipi a posto, non si sa mai di questi tempi... puliti e molto gentili, ci offrirono da beere, iniziammo a parlare del più e del meno per fare conoscenza, erano davvero simpatici e la conversazione era piacevole, io ero seduto sulla poltrona, Nadia sul divano con uno dei due. I discorsi si facevano mano a mano sempre più intimi e il fatto che lei avesse detto che non portava le mutandine aveva riscosso parecchia eccitazione. Non passò molto tempo che il ragazzo accanto a lei con la scusa di sentire il suo profumo le baciò il collo, le abbasso il vestito facendo uscire il seno e iniziò baciarlo, lei sorrideva compiaciuta e lo lasciava fare, l'altro si era inginocchiato davanti aprendole le gambe, la sua eccitazione si percepiva nell’aria, lei stessa inarco la schiena sollevando il sedere per far salire il vestito per scoprire la sua fighetta nuda perfettamente depilata, era già visibilmente eccitata, nella penombra si intravedeva il lucido e vischioso liquido che la bagnava, ...
«1234»