1. Io e mia moglie: i suoi pompini


    Data: 12/08/2017, Categorie: Prime esperienze, Autore: gia76ann83, Fonte: EroticiRacconti

    Tutto ciò che state per leggere mi è stato raccontato parola per parola da mia moglie quindi sostanzialmente è come se questo racconto fosse stato scritto direttamente da lei. L’argomento di cui si tratta è una delle caratteristiche sessuali che più me la fa amare ovvero la sua predilezione a fare i pompini. Mia moglie non si vergogna nel dire che spesso è più appagata da un veloce e rapido pompino piuttosto che da un rapporto sessuale completo.Prima di incontrare me non ha mai nascosto di essersi data discretamente da fare visto che è sempre stata attratta dal cazzo tant'è che è solita affermare che quando vede un bel rigonfiamento nei pantaloni vorrebbe sempre assaggiarne il contenuto ma da quando è sposata con me rimane un semplice desiderio. Dei suoi pompini ne ricorda con "affetto" 3 tralasciando altri per alcuni dei quali poi non ricorda nemmeno il proprietario del cazzo.... Le 3 esperienze favorite sono la prima in assoluto, quella che le ha dato più da fare e la prima che si è fatta venire in bocca... Il primo cazzo in assoluto che ha visto è quello di un suo compagno di scuola all'età di 17anni. Durante una festa di compleanno a casa di una sua amica dopo che lui si era lungamente strusciato su di lei mentre ballavano decise di portarselo in bagno. Dovete sapere che ogni volta che mi racconta queste cose, io me lo faccio fare spesso perché mi eccita molto, è assolutamente presa ed eccitata tant'e che spesso si finisce per scopare... Chiusa la porta del bagno lo ...
    appoggiò con la schiena sulla stessa e dopo averlo baciato gli slacciò i pantaloni e gli prese in mano l'arnese. Non c'era bisogno di stimolarlo ulteriormente perché era già piuttosto gonfio così si inginocchiò davanti a lui iniziando a prenderlo in bocca ed a ciucciarlo avidamente. Il ricordo del sapore di quel primo cazzo preso in bocca è indelebile per la mia signora. Il giovanotto era più arrapato della mia futura moglie visto che durò molto poco, quando lei sentì la cappella gonfiarsi smise di spompinarlo proprio mentre un bel po' di sborra uscì da quel cazzo andando a finire sulle sue mani e sul pavimento... Più o meno sempre nello stesso periodo la mia signora ricorda il cazzo più grosso che abbia mai visto, quello di un' istruttore della palestra che lei frequentava. Anna mentre faceva aerobica notò questo ragazzo nella sala pesi e riuscì dopo alcuni giorni a presentarsi e fare confidenza. Era più grande di lei, sui 25 mi pare, ma non particolarmente simpatico anzi come dice mia moglie era un vero stronzo tant'è che aveva quasi abbandonato l'idea di abbordarlo fino a quando una sera lui l'aspettò al termine della lezione di aerobica per prendere un aperitivo al bar della palestra. Lui poi si offrì di accompagnarla a casa ma visto la differenza di età 17-25 la mia futura moglie non volle farsi portare fino a casa perché temeva le ire del padre cosi si fece lasciare qualche centinaio di metri prima.... Nel salutarla il giovane che si chiamava Alberto le propose di venire in ...
«123»