1. Una bella esperienza


    Data: 12/08/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: Roby200141, Fonte: Annunci69

    Marco e' il mio boyfriend; ha 34 anni, bello, per me, macho e ben dotato. Il suo cazzo in erezione supera di poco i 22 cm, assai venoso e leggermente curvato a sinistra, ed ha un diametro alla base della cappella di poco meno di 7 cm; un bell'esemplare davvero. Fatico molto a prenderlo tutto in bocca, dato che ho la bocca piccola e temo di ferirlo con i denti, pero' una volta entrato lo faccio scendere liscio come l'olio fino alle tonsille. Con lui mi sento veramente appagato, malgrado sappia gia' che la relazione col tempo stanchera' entrambi. Succede sempre cosi', e ne ho fatte molte di esperienze del genere. Io sono maturo, totalmente passivo e impotente fin da piccolo, quando abusarono di me quando avevo appena 8 anni; a 16 anni cominciai a cercare cazzi da succhiare e per la prima volta mi accorsi che la sborra in bocca mi dava la sensazione che sognavo: dolce, asprigna, dal sapore di farina e di muschio, diversa da individuo a individuo, profumata al punto da farmi svenire dal piacere. Cercavo sesso in spiaggia, durante l'estate, nei luoghi che sapevo frequentati dai gay; sculettavo molto e appena vedevo un maschietto sdraiato con la protuberanza del cazzo che emergeva da sotto il costume, gli passavo davanti con un bel sorriso, una strizzatina d'occhio e con la lingua umettavo il labbro superiore un paio di volte, poi lanciavo un piccolo bacio appena accennato con le labbra contratte a cuore. Molti non facevano caso al mio comportamento, altri mi facevano cenno di ...
    avvicinarmi e di sedermi accanto. Poco dopo venivo abbracciato e accarezzato, mi mettevano il cazzo duro e scappellato in mano e premendomi la nuca mi pregavano di succhiare quella cappella rossa e turgida. Avevo imparato bene a spompinare e alla fine ero il gola profonda numero uno della spiaggia. Sapevano anche che ingoiavo la sborra leccando bene attorno al meato per ripulirlo completamente, quindi a maggior ragione venivo additato come il miglior bocchinaro della zona in assoluto. La sera dopo cena me ne andavo a sculettare lungo la spiaggia dove ancora e ancora mi chiamavano per avere il piacere di farsi fare una lunga pompa da me. GA_googleFillSlot("Annunci_300x250"); Trovavo persino maschietti che dopo mezz'ora dalla prima sborrata mi cercavano per una seconda. Io non dicevo mai di no, anzi... Erano tempi non sospetti in cui ingoiavo il quantitativo di un paio di bicchieri di sborra al giorno, piu' o meno densa, dolce o acida, ma sempre calda e profumata. Ne ero pazzo! Oggi, dopo aver assaggiato migliaia di cazzi corti, lunghi, flaccidi, o duri come il marmo e di sborrate dense o acquose, shizzate potenti o deboli, dolci come il miele o aspre e salate, di aver preso cazzi di ogni genere in culo e di essermi fatto schizzare dentro e sulle chiappe, di essermi fatto legare e frustare, posso dire che per me e' e resta sempre l'esperienza piu' entusiasmante e mi piace continuare a fare questo genere di sesso, di essere un vero masochista e di cercare randelli duri e sempre piu' ...
«1234...»