1. La mia vita nel branco


    Data: 15/08/2017, Categorie: Zoofilia, Autore: Giorgia., Fonte: EroticiRacconti

    Verità e sfogo per non impazzire. Giorgia. Salve a tutti, mi trovo qui a raccontare per chi vuole leggere un frammento della mia vita da animale. Ho 25 anni,Riccia, un bel corpo con le curve dove l'occhio vuole che stiano e grande ingenuità... (Questa la mia grande pecca ). Ho scritto che vi voglio raccontare la mia vita da animale perché mi devo sfogare in qualche maniera, ma inizio con ordine. Vivo in un paesino del Nord Italia, da quando ero piccola. Fino hai 22 anni non ho mai lasciata la mia casa (forse non ci è stata occasione ) fino a che trovai un buon lavoro e finalmente mi decisi di andare a vivere in un monolocale con il mio cucciolone max (labrador nero d'infinita bellezza ). Tutto sembrava procedere per il meglio, anche se abitavo da sola.. anche se sola ovviamente non ero ! Dopo le giornate lavorative passavo tantissimo tempo fra amici, qualche avventura con un tipo e il mio cucciolone che era la mia roccia in ogni momento. finché una sera mentre accompagnavo max per i suoi bisogni, si accosto una macchina con dentro 3 uomini, Visibilmente stranieri. I tre senza dire una parola scesero e mi rapirono. Ancora oggi non riesco a capire.. era stato tutto troppo veloce. Mi ritrovai in due secondi nuda, imbavagliata e legata. Pensai "ok e finita" ma mentre cercai di dimenarmi il più possibile uno di loro inizio a parlare ! Con un forte accento slavo mi disse " tu da oggi ti chiamerai desirè ! È sarai una CAGNA." Uno di loro mi mise un collare rosa nel frattempo. ...
    "Starà a te decidere se sopravvivere o no" Che sta dicendo questo pazzo ?! "Farai parte al nostro esperimento". Che sta succedendo ?!?! Chi sono queste persone ?! Esperimento ?! Poco dopo svenni... E da qui inizia la mia discesa all'inferno. Mi risveglia in posto semi illuminato con un forte chiasso di ululati proveniente da un enorme recinto difronte a me ove all'interno c'erano circa una decina di cani, tutti di media stazza e di una ferocita che avevo visto poche volte in dei cani. I miei rapitori erano vicini a me e uno di loro inizio a parlare. "Desirè ! Quella davanti a te sarà la tua casa per i prossimi mesi. Sta a te decidere se vuoi sopravvivere o meno." Che sta dicendo ?! Purtroppo ero ancora legata ed imbavagliata. " vedi, sono tutti maschi lì dentro e tu sarai la loro cagna. Semplice. Buona fortuna " Incominciai ad impazzire ! Che cazzo sta succedendo ?! Avevo un così mix di emozioni che stavo esplodendo ! Ma ad un tratto una scarica elettrica mi fece letteralmente lacrimare dal dolore ! Il collare doveva avere un qualche meccanismo eltrettrico. "Ti conviene stare calma ! Altrimenti i cani ti sbraneranno. Ora le regole sono queste. 1. Non ti puoi alzare ! Dovrai vivere come una cagna. Se ti alzi prendi la scossa. 2. Non potrai parlare ma solo guaire o prendi la scossa. 3. Sei una CAGNA oramai ! Comportati come tale. Sennò ?! Indovina ? " Uno schiaffo in piena faccia mi fece rispondere alla domanda. G." Prendo la scossa..." ( orami ero rassegnata ) "Brava desirè, ora ...
«12»