1. In pinetta stuprata


    Data: 13/09/2017, Categorie: etero, Autore: Albertoporco, Fonte: EroticiRacconti

    Questo è un racconto di fantasia. Anna e Luca sono una coppia giovane lei 18 anni e lui 19 anni e un giorno di mezza estate si appartato in pinetta c'è la fresca brezza marina si sentono i grilli.i finestrini sono abbassati e Anna e sdraiata in macchina con solo il costume e Luca con i boxer abbassati e lei che inizia a segare Luca. Luccariello inizia massaggiare i splendidi seni una terza abbondante , e a quel punto si apre di colpo la portiera e ci sono 4 ragazzotti sui 23 25 anni che prendo Luca e li pestano mentre Anna e immobilizzato dal terrore lo prendo e li dicono di stare fermo e di guardare. Prendono Anna con la forza dalla macchina lei impaurita sa già nella sua mente quello che può succedere e di colpo e in piedi in mezzo a quei balordi, li vengono stracciati il reggiseno e li lasciano il perizoma e la fanno i chiare verso uno dei balordi che ha già il cazzo duro e di colpo lo mette in bocca e si sente dire di succhiare troia. Mentre le scopa la bocca l altro sposta quel filodiffusione tessuta e senza lubrificare sente entrare un cazzo grosso di 20 cm tutto in culo e si sente sbattere con foga. Luca vede Anna che viene violentata da due e gli altri che toscano uno la sua fighetta di 19 anni e l'altro ke sue splendide tettine. Adesso si trova in una mano un altro cazzo deve segare . Ad un certo punto sente un liquido caldo che li inonda tutto il canale del culo e il tipo tagliolini cazzo ne è le dice ti è piaciuto troia e da quel momento iniziavo ...
    la sua è vera cavalcata perché iniziano a scoparlo tutti in tutti i suoi bucchi. Ora si trova uno in figa uno in bocca e in culo viene dilaniata da quei cazzi e messa a pecora. Il quarto prende Luca e lo mette di fronte per far vedere bene come viene scoppata e far sentire i mugolibdi piacere per che ora Anna sta godendo e i suoi aguzzini la fanno godere e inizia dire frasi sconnesse. A quel punto Luca viene messo anche lui a pecora e il quarto che a il cazzo più grosso su 26 cm li dice vedi la troietta gode e ora tocca a te prende e li allargati il culo e lo butta tuto dentro rompendo il culo di Luca e viene cavalcato anche lui, ad un certo punto quello che sta scoprendo Luca si ferma e dice raga voglio scoparmi la puttanella voi finite con il frocetto. Il cazzo ne di 26 cm ancora Anna non aveva preso si avvicina a le è lamette direttamente il culo lei si sente aprirsi sempre di più mentre viene scoppata vede Luca che viene scoppato anche lui, e si eccita di più ogni colpo e dato forte e passa dal culo alla fighetta che è un lago di umori e sborra dei altri. Adesso semente il porco sta aumento i colpi fino a che viene inonda ra di sborra in figa lui lo toglie e lei senza che li dice niente lo prende in bocca per pulire tutto e lui li dice brava troietta. Adesso finisce con una pioggia di sborra tra i ragazzini. e come sono sono arrivati sono andati via. Anna e Luca si guardano si puliscono e rientrano in città senza dire niente. Vi è piaciuto il mio racconto.
«1»