1. Ho fatto cornuto mio marito 2


    Data: 14/09/2017, Categorie: Tradimenti, Autore: Paola28, Fonte: Annunci69

    Inutile dire che la mattina del venerdì sono in fibrillazione. Guardo continuamente l’orologio. Le ore non passano mai. Sono distratta e riesco a stento a servire le clienti. Inutile dire che la mia fica è in ebollizione. Per tal motivo debbo cambiare le mutandine che sono tutte bagnate. Ma il ricambio subito dopo diventa peggio del sostituto. Il mio viso sicuramente tradisce il mio stato perché una cliente di vecchia data mi chiede: Paola mi sembri distratta, c’è qualcosa che non và? La tranquillizzo dicendo: tutto bene Chiara! Solamente aspetto una comunicazione importante. Una menzogna per non dire che sono ansiosa di andarlo a prendere nel culo e contemporaneamente nella fica. Questo non glielo posso dire. Finalmente chiuso il negozio alle 13,15 sono già a casa di Adele. Mi riceve come al solito con grande calore. GA_googleFillSlot("Annunci_300x250"); Di già ha preparato il pranzo. In cucina ci sono Andrea e Carlo. Li saluto baciandoli e ci sediamo a tavola. Per fortuna Adele ha preparato un pranzo leggero. Ho la sensazione che non sono solo io in tensione. Sia Carlo che Andrea hanno il viso tirato, solamente Adele è decisamente tranquilla. Dopo il caffé è lei che ci dà la scossa. Si alza e dice: non mi pare che siamo qui per fare le statuine. Maschi, datevi da fare! Paola è venuta per farsi possedere davanti e dietro, caricatela alla grande! Sento un leggero rossore invadermi le guance ma ho la prontezza di dire: mi vado a preparare. In bagno mi segue Adele. Non essendo ...
    rientrata a casa e avendo i vestiti indossati la mattina sento la necessità di una rinfrescata. Prima faccio pipì, poi entro dentro il box doccia. Adele mi aiuta e percepisco le sue mani che piacevolmente mi toccano i punti sensibili specialmente quando mi aiuta ad asciugarmi. Sto per indossare le mutandine ma lei, facendo col dito cenno di no, dice: che cazzo li metti a fare! Li metti per levarli quasi subito? Mi convince e li rimetto nella borsetta. Pure lei piscia, si fa il bidet e si spoglia completamente. Quindi mi prende per una mano e cosi ci rechiamo nella camera da letto. Carlo e Andrea ci aspettano e sono già pronti, cioè, completamente nudi. Il cazzo di Andrea è in bella mostra e si presenta imperiosamente eretto. Carlo l’ha ancora un poco moscio. L’abbraccio di Adele ad Andrea è l’inizio. Carlo mi si avvicina ed inizia a palparmi il culo. La mia amica li aveva edotti su quello che mi dovevano fare. Mi stringe a se deliziandosi a palparmi tutta. Neppure un centimetro del mio corpo tralascia dal carezzare. Poi poggia la bocca sulle tette ed inizia a succhiarmi i capezzoli con vigore. Al contatto con la mia carne il cazzo gli diventa duro. Mentre lui mi delizia i capezzoli io gli prendo in mano il cazzo ed inizio a menarglielo lentamente. Restiamo a smanettarci per un poco mentre lo stesso fa Adele con Andrea. Le mani di Carlo ora scorrono nuovamente sul mio corpo indugiando nel culo, nella fica, nelle tette e solleticandomi l’ombelico. Ora ricomincia a succhiarmi i ...
«1234...»