1. Due donne per me


    Data: 01/10/2017, Categorie: Etero, Trio, Saffico, Dominazione, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Il mattino seguente sei tu la prima a svegliarti, verso le nove e mezza inizi a baciarmi il collo, e quando vedi che mi sveglio sussurri "Buongiorno amore mio, dormito bene?". Scambiamo quindi due chiacchiere restando accoccolati, ma in poco tempo la tenerezza torna a farsi malizia e le mani si muovono per curiosare lungo il corpo dell'altro, ma dopo poco tu mi fermi dicendo "Aspetta un attimo tesoro. Voglio parlarti un secondo per proporti una cosa: ti ricordi di Alessandra, vero?". Non capisco dove vuoi arrivare ma sì, mi ricordo di Alessandra e te lo dico. "Ecco, diciamo che recentemente è tornata all'attacco nei miei confronti; da quando il ragazzo l'ha mollata dopo che l'hanno fatto lei è più convinta di essere lesbica, o quantomeno bisex, e vuole avermi ancora" mi dici, e dopo una breve pausa continui "So anche che a te piacerebbe tanto farlo con due ragazze assieme, e anche se Alessandra non è la più bella ragazza del mondo, potrebbe essere l'occasione giusta. A lei ho provato vagamente a parlargliene, e dopo i primi momenti di imbarazzo si è dimostrata favorevole. Tu cosa ne pensi?". Mi hai colto completamente impreparato e non so bene cosa dire, tanto vero che sei tu a continuare dicendomi "Dai tesoro, se ti va sto pomeriggio la faccio venire qui e ci divertiamo tutti e tre assieme. Avrai due ragazze da soddisfare, e soprattutto..." pausa, "... Quattro piedi a tua disposizione". Ti fermi e sorridi aspettando la mia risposta. Ci penso un attimo su: effettivamente ...
    sarebbe una bella occasione nonostante Alessandra non sia una gran bella ragazza, ma come mai quattro piedi? Non riuscirei ad aprirmi così velocemente a riguardo con lei, quindi ti chiedo "Anna, a me potrebbe anche andar bene, ma come mai quattro piedi? Sai che sono timido a riguardo e non riuscirei da subito ad espormi così tanto con lei". Tu pronta e sorridente rispondi subito "Perché le ho parlato io di questa cosa, per soddisfarti in tutto e per tutto le ho spiegato del tuo feticismo nei giorni scorsi, con cautela. All'inizio è sembrata stranita ma poi l'ha presa davvero bene. Ha detto che avere un ragazzo ai suoi piedi effettivamente è una cosa che l'attira parecchio, solo che poi si è preoccupata del fatto che a volte i suoi piedi hanno un forte odore. Per te però questo non è un problema, o sbaglio? Le ho pure consigliato come venire, poi vedrai che bella sorpresina ti faccio se accetti". Non ho parole, continui a stupirmi sempre di più in questo periodo e ti rispondo "Per me va bene amore, sei fantastica a fare tutto questo per me, da te proprio non mi aspettavo niente del genere. L'unica cosa che spero è che lei non vada in giro a parlarne con tutti, altrimenti mi sentirei davvero molto in imbarazzo" Detto ciò ci alziamo, facciamo colazione e ti aiuto a sistemare il letto e le cose lasciate in disordine in questa folle notte passata, dopodiché mi chiedi di andare a casa visto che devi sistemarti per dopo, preparandoti per bene. Mi dici di non far domande e di fare solo ...
«1234...12»