1. Hot Tales - Parte 3


    Data: 04/10/2017, Categorie: Incesti, Autore: NerdyUnknown, Fonte: EroticiRacconti

    Non riuscivo a controllarmi gemevo ad ogni movimento della lingua di Mattia che mulinava a più non posso dentro la mia figa,le forze mi stavano abbandonando non riuscivo più a ragionare in modo lucido,quando improvvisamente si fermò e liberò la mia figa dalla sua morsa,rimettendosi in piedi esclamò,WOW!Sorellina la tua figa è fantastica,potrei continuato per ore..e con uno sguardo malizioso in viso aggiunse,guardandoti direi che non ti sarebbe dispiaciuto..Sta zitto..dissi interrompendolo,anche se ero poco credibile,avevo il fiato corto,gambe aperte che mettevano in mostra la mia figa grondante..Sai?Esordì lui ignorandomi,vederti così mi fa impazzire dall'eccitazione,anni fa cose del genere potevo solo immaginarle,ho paura di svegliarmi da un momento all'altro da questo bellissimo sogno,detto questo restò qualche secondo ad ammirarmi fantasticando su chissà cosa,io distolsi lo sguardo cercando di "ricompormi" sperando che il peggio fosse passato,ma mi sbagliavo,lo vidi avvicinarsi e sedersi a fianco a me,era abbastanza vicino da avvertire l'odore dei miei umori sul suo viso,mi mise una mano tra i capelli cosa che mi fece sussultare,rilassati si affrettò a dire spostò la mano dai capelli al viso costringendomi a guardarlo negli occhi,tremavo cercando di trattenere le lacrime,fu l'attimo più lungo della mia vita,impotente e terrorizzata inattesa di cosa mi avrebbe fatto,mio Dio sei bellissima aggiunse,baciandomi subito dopo spostando tutto il suo peso su di me caddi di lato ...
    sul divano cosa che mi fece ritrovare distesa sul divano con Mattia sopra di me che continuava a baciarmi,l'odore pungente dei miei umori unita alla paura crescente mi fecero lacrimare gli occhi,sentivo la sua lingua,la stessa lingua che fino a poco fa aveva esplorato la mia figa,fare lo stesso con la mia bocca,inghiottivo enormi quantità di saliva mentre la sua lingua vorticava senza pace attorno alla mia,stavo raggiungendo il limite,mi serviva aria,cercai di liberarmi da quella presa,ma ero bloccata dalla parte corpo di Mattia che era sopra di me cercai di dimenarmi,finalmente si rese conto del mio bisogno staccandosi dalle mie labbra,tossii per della saliva andata di traverso,che costrinse Mattia a fermarsi..Stai bene?Disse con aria preoccupata.SE STO BENE?Dissi in tono sarcastico..NO CHE NON STO BENE!Cercando di apparire forte e arrabbiata,quando in realtà ero solo spaventata..avevo la testa di lato,rivolta verso il tavolino,ma avvertivo il suo sguardo su di me..sul mio corpo nudo sotto di lui.Mi dispiace disse in tono non curante,quando una cosa mi piace non so quando fermarmi.Bene sorellina..Esordì mentre si toglieva di dosso,iniziandosi a togliersi i vestiti;che ne dici di ricambiare il favore?Non risposi.Oh andiamo!Esclamò,non hai mai visto un uomo in boxer?Disse sorridendo,mentre si sfilava anche quelli.Istintivamente portai le mani al viso per l'imbarazzo,avevo già visto mio fratello nudo,ma non in questo modo,non come uomo.Andiamo..disse,di certo non è il primo cazzo ...
«123»