1. Mutuo


    Data: 05/10/2017, Categorie: Trio, Autore: Elisaç, Fonte: EroticiRacconti

    salve a tutti sono Elisa,questo racconto non è mio frutto,l'ho copiato ma è per filo e per segno cio che è successo a me,me ne scuso con l'autore.“Mi spiace ma ci sono dei problemi in merito all’erogazione del vostro mutuo!!” I due uomini davanti a me mutarono espressione ed il sorriso si spense sui loro volti. “Ma ci sarà pure qualche cosa che possiamo fare signora Maria………non possiamo perdere questa occasione..!!” disse Marco. “Purtroppo per la banca non avete sufficienti garanzie……però….!!” “Però??!!” dissero in coro “Dovrei visionare la proprietà per dare un parere!!” Non so cosa mi aveva preso, non era certo compito mio la perizia dell’immobile, ma i due ragazzi mi piacevano, alti e prestanti, 30 e 37 anni, ed avevo in mente una certa cosina!!! Marco e Gianni si guardarono perplessi. “Ma certo……ci mancherebbe……….ci dica quando vuole venire!!” rispose Gianni il maggiore. “Pensavo a sabato pomeriggio se non vi spiace………così avremo un po’ di tempo per esaminare la proprietà!!” risposi. ”Nessun problema……..ecco l’indirizzo….ci vediamo li verso le 15.00 d’accordo?” “Perfetto…..sono proprio curiosa!!” I due se ne andarono sorridenti. Mi chiamo Maria, lavoro in banca come avrete capito, sposata, ma non disdegno qualche avventura, sono alta poco più di 1.60, taglia 44, magari un po’ in carne ma senza l’ombra di cellulite, coi capelli a caschetto castani chiari. Il sabato pomeriggio mi presentai con un vestitino molto corto con una profonda scollatura che evidenziava ...
    l’assenza del reggiseno, di cui posso fare tranquillamente a meno avendo una seconda scarsa, ed un paio di sandaletti col tacco a spillo che slanciano la figura. I ragazzi erano in jeans e camicia e si intuiva la possanza dei loro pettorali. “Buongiorno signora Maria……benvenuta!!” mi salutarono quasi in coro i due al mio arrivo “Sempre molto bella ed elegante!!” Continuò Marco. “Buongiorno a voi……….vogliamo fare un giro?” risposi. “Prego……..da questa parte!!” Marco e Gianni mi fecero fare una visita del casale che avrebbero voluto comprare e ristrutturare che trovai grazioso, ma non ero certo andata là solo per quello. Non mi erano certo sfuggiti i loro sguardi quando, salendo le scale mi avevano fatto salire per prima ed io avevo ancheggiato ed indugiato apposta per farmi guardare. Il risultato fu che ero molto eccitata e, dal bozzo che deformava i loro pantaloni, lo erano altrettanto i due ragazzi. “Molto carino ma………!” dissi avvicinandomi ai due “Ma vorrei dare un’occhiata più da vicino ad un paio di particolari che vorrei controllare meglio!!” conclusi mentre saggiavo con le mani la consistenza dei loro cazzi. “Non credo ci siano problemi…!!” disse Gianni slacciandosi i pantaloni e tirando fuori un signor cazzo già bello duro. “Mmmhhh…..mi sembra un ottimo argomento!!” dissi prendendolo subito in mano ed iniziando a segarlo. Il fratello ovviamente non si fece scrupolo a tirare fuori anche il suo uccello mettendomelo nell’altra mano. I due avevano proprio dei bei cazzoni non ...
«123»