1. Benedette siano le vacanze...


    Data: 05/10/2017, Categorie: Tradimenti, Autore: FASH1ON, Fonte: Annunci69

    Anche questa è un’avventura che realmente mi è accaduta qualche anno fa Eravamo in vacanza per la settimana bianca in un villaggio al Sestriere, ed assieme a mio cognato avevamo prenotato un bilocale, molto ben attrezzato, con due camere da letto e due bagni, oltre la cucina. Devo dire che questa non era la prima vacanza che facevamo assieme, perché avevamo trovato il giusto feeling tra di noi mai uno screzio mai un diverbio, anche perché mio cognato è il fratello di mia moglie. La settimana cominciò nel migliore dei modi, la mattina si andava a sciare fino alle 14, poi si ritornava in camera, si pranzava ed ognuno per i fatti suoi a riposarsi in camera, il pomeriggio fitness nella palestra del villaggio e la sera tutti insieme con gli altri amici per cena fino a quel fatidico venerdi Gli scarponi da sci, mi avevano provocato delle escoriazioni sui polpacci che mi bruciavano tanto, lo stesso provai a salire sulle piste a sciare ma poi mi arresi e decisi di scendere giù e togliermi finalmente quegli scarponi del cavolo. Era presto e tutti stavano con i propri maestri a sciare ed io non sapendo che fare decisi di andare in camera per mettere i doposci e stare più comodo. Ritornato al villaggio non c’era nessuno, così pensai di fare un po di fitness in modo da non sprecare la giornata. Il dolore ai polpacci però non mi dava tregua e dopo appena mezz’ora dovetti rinunciare anche alla corsetta, mi diressi in camera e andai a fare una doccia. Siccome credevo di essere solo in ...
    camera, uscii dal bagno nudo, avevo deciso di stendermi un po sul letto a rilassarmi ed invece non ero solo anche mia cognata era scesa prima dalle piste non immaginate l’imbarazzo sia mia che suo in quella situazione lei si fece rossa in viso ed altrettanto io, le chiesi scusa e ritornai in bagno a mettermi qualcosa addosso e quando uscii non la trovai più. La cosa mi aveva da un lato infastidito per la situazione e dall’altra fatto piacere considerato i sogni erotici che avevo da sempre fatto su mia cognata. Gli ultimi giorni della settimana bianca trascorsero normalmente però ogni volta che incrociavamo lo sguardo io e mia cognata uno dei due lo abbassava La settimana bianca terminò e la vita riprese regolarmente però quell’episodio che ci era capitati tornava sempre vivo ogni qualvolta ci incontravamo e la cosa capitava spesso considerato che abito nello stesso stabile assieme ad altri fratelli di mia moglie. Sembrava come se uno avesse vergogna dell’altro, e comunque l’occasione di trovarci da soli non capitò più Arrivò l’estate e tutti insieme nella mega villa di famiglia in Puglia per le meritate vacanze ognuno scendeva in spiaggia quando gli pareva senza vincoli tra di noi Io ero sempre l’ultimo, se erano vacanze mi piaceva dormire qualche ora in più Una mattina mi alzai vado in bagno, apro la porta e ci trovo mia cognata che stava abbottonandosi il pezzo di sopra del costume uscii chiedendole scusa, ma mentre chiudevo la porta pensai tra me che era venuta l’ora di ...
«123»