1. Dominazione e sottomissione


    Data: 05/10/2017, Categorie: Etero, Dominazione, Sensazioni, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Sento aprire la porta e Lui entra.Il mio Padrone, l'unico che possa decidere del mio piacere, senza toccarmi, senza eguali.Unico per me.Tu sei inginocchiato davanti a me, la testa bassa, ti ho ordinato di non guardarmi, non puoi e obbedisci, con indosso il collarino che io stessa ho scelto per te.Mi piace ridurti a sentirti nulla davanti a me, sapere che faresti qualsiasi cosa se io lo volessi.Lo vedo da come ti prostri quando ti prendo a cinghiate, nonostante il dolore ed i lamenti rimani li e ti lasci striare il culo di rosso dall' insondato senso di predominio che provo per te.Sei il mio slave preferito e quando ti guardo negli occhi sento il legame che c'è tra noi, ti lasci fare, mi lasci decidere del tuo dolore senza mai sottrarti...la stessa arrendevolezza che io ho per il mio Padrone...Lui si siede sul divano e posso ammirare gli effetti di ciò che ha visto.Mi piace da impazzire vedere il suo cazzo duro, sapere che si eccita nel guardarmi mentre ti domino.Mi dice di continuare, di fargli vedere di cosa sono capace con te e così......prendo lo strap on intermedio e lo indosso, lo lubrifico bene, mi avvicino al tuo buchetto, sai che voglio dimostrare al mio Padrone quanto posso e voglio fare per Lui.Mi metto dietro di te , accanto alle gambe del mio Padrone e appoggio la cappella di gomma sul tuo buchetto...Ti ritrai un po istintivamente ma con le mani sui tuoi fianchi ti blocco e comincio a spingere piano...ti sento fare dei respiri profondi per rilassarsi... stai ...
    fermo...ti lascia penetrare... spingo di più...guardo negli occhi il mio Padrone, sono eccitata dalla situazione di dominio su di te ed di asservimento a Lui, alla Sua Volontà, al Suo Meraviglioso Cazzo Duro.E come leggendomi nel pensiero Si alza e la mia bocca è all'altezza giusta...sento l'odore del Suo membro turgido e godo all'idea che voglia la mia bocca, che desideri che glielo succhi per bene.Lo tira fuori e con una mano sulla nuca spinge la mia bocca verso di Lui...la mia lingua lo accarezza piano....mentre continuo a cavalcarti lentamente.Tu che ci guardi allo specchio, il Suo cazzo mi sta entrando in bocca e lo accolgo morbidamente, tutto...dammelo cosi... e più Lui me lo infila in bocca più mi eccita cavalcarti, dentro e fuori dal tuo culo, mi piace da morire farlo piano per il gusto di sottometterti di farti sentire solo mio.I tuoi occhi sono lucidi come i miei, il senso di sottomissione ci pervade e ci accomuna, ognuno asservito al proprio Padrone come se non ci fosse altro al mondo, solo il Loro Volere, il Loro piacere.Il mio Padrone me lo spinge più in gola perche sa che penetrero' te più in fondo, ti faro un po male, incurante dei tuoi gemiti, come Lui lo è del mio non riuscire a respirare.Desidero Lui mi possegga completamente, non voglio altro che appartenergli e che tu mi appartenga e sento la voglia crescermi dentro, salire e spingo dentro di te tutta la mia voglia...dammi il tuo cazzo più in fondo Padrone ancora...dammelo tutto...ho bisogno del Tuo ...
«12»