1. La vera personalità di mamma 2


    Data: 06/10/2017, Categorie: Incesti, Autore: Donnemature, Fonte: EroticiRacconti

    I giorni successivi non erano come me li sarei aspettati , mamma mi evitava in continuazione, parlava poco e se stavamo insieme era solo se c 'era anche mio papà, insomma non riuscivo mai ad aprire il discorso con lei. Sinceramente ero parecchio deluso dal suo comportamento e il fatto che non potevo avere una spiegazione mi innervosiva un po.. Una domenica mattina mio padre portò in stazione a milano un amico che doveva partire per un viaggio , cosi ne approffitai mi alzai presto e raggiunsi mamma che era in cucina .. " hai intenzione di ingnorarmi tutta la vita?" " la colpa è mia mi sono fatta prendere da tutta la situazione, colpa di sto periodo mi vergogno da matti.. non so come chiederti scusa " Mamma parlava era nervosa agitata ma quelle parole non mi calmarono per nulla , anzi il contrario...poi lei continuò.. " e' assurdo quello che è successo non oso immaginare se lo sapesse qualcuno, se lo sapesse tuo padre , non so come sia potuto succedere è stata una cosa sbagliatissima ..." Quelle parole io non avrei voluto sentirle e preso un po dal nervoso gli risposi a tono.. " Ma io non voglio le tue scuse !! Quella incazzata sei tu non io !! Allora sono io che chiedo scusa a te !! Sempre a farti mille problemi, se è giusto o se sbagliato ... prova a chiederti se sei stata bene in quel momento!!! È andata e basta.. chi vuoi che lo sappia?non sono mica scemo , non lo dirò a nessuno, anzi scusa se magari ti ho dato consigli sbagliati, non lo farò più.. ma non venirmi a dire ...
    che non ti piace questa situazione perché non farai mai nulla per cambiarla .. ti sta bene così te lo dico io!!" Me ne andai arrabbiato, mamma non ebbe nemmeno il tempo di rispondere, forse ero stato troppo duro, forse era normale che la sua reazione era quella, ma sta di fatto che per puro egoismo io non la volevo ...anzi avrei voluto tutt'altro.... I giorni passarano e piano piano si tornava ad una certa "normalità" si stava avvicinando il giorno che i miei dovevano partire per la loro crociera sulle isole greche, e un giorno mamma mi disse.. " sono felice che andiamo in vacanza, spero di riuscire a far divertire anche tuo padre.. " Io risposi in maniera molto fredda.. " lo spero per te" Poi me ne andai quasi scocciato.. Non sapevo bene di quella reazione che avevo , alla fine mi dispiaceva, ma quella sera mamma mi aveva fatto provare il massimo , mi aveva fatto impazzire, il suo modo di fare di atteggiarsi di vestire che non avevo mai visto e che non avrei nemmeno mai immaginato di vedere mi mi avevano sconvolto.. Mancavano pochi giorni alla partenza ..ma... Mi chiamò mia mamma mentre ero al lavoro , mio padre nel tagliare una pianta in giardino era caduto da una scala , non si era fatto nulla di che ma si era fatto portare al pronto soccorso da Massimiliano un nostro vicino di casa, e mamma mi chiese se potevo passare dal pronto soccorso per riportarli a casa. Andai in ospedale, mio padre era ancora dentro, mi feci spiegare l'accaduto e mamma mi spiegò che era semplicemente ...
«1234...7»