1. Di quando aveveva lesbicato con la mamma e chiavato col padre-6


    Data: 06/10/2017, Categorie: Incesti, Autore: Incest 2014, Fonte: EroticiRacconti

    ....interrompendo il racconto della mamma Anna aveva detto: -Ma...mamma...io non potrò mai fare come hai fatto tu! Come faccio a trovare un marito accondiscendente e disponibile a soddisfare ogni tua esigenza come fa papà con te?! Lo vedi anche tu come sono i ragazzi d'oggi,senza spina dorsale,asessuati,egoisti e senza nessuna attenzione alle esigenze delle loro femmine e mogli.- La mamma col tono dolce e suadente della brava moglie e madre di famiglia: -Anna bambina mia,credo proprio che tu sbagli. Tu sei una ragazza molto fortunata intanto perché sei cresciuta in una famiglia senza violenza e che non ti ha inculcato alcun pregiudizio e poi sei bella e desiderabile. Poi perché hai già tuo fratello che ti servirà ed asseconderà ogni tuo capriccio per tutta la vita..."Basterà" che dopo il tuo matrimonio tu ti faccia ingravidare da lui ed il gioco sarà fatto!" e poi...non è vero che tutti i maschi siano come pensi tu ed a tale proposito ascolta quello che stavo per raccontarti....- La ragazza interrompendola ancora: -Lo so mamma che Luca è già mio ed anch'io voglio che sia lui a ingravidarmi per primo. Lo so che sarà mio per sempre ma mio marito.....lui come sarà?- -Tuo marito sarà come tu sarai capace di forgiarlo e credo proprio che non ti manchino le capacità di condurlo esattamente dove tu vuoi! Sono convinta che un giorno sarà lui stesso a portarti a casa i maschi che ti sapranno soddisfare! Comunque non dovrà essere un impotente cornuto ma dovrai sceglierlo virile e ...
    voglioso solo così potrai dominarlo. Dovrà eccitarsi come una bestia quando ti vedrà tra le braccia di altri maschi e ti vorrà subito! Tu dovrai essere capace di negarti e di centellinare le volte che ti concederai a lui sino a decidere solo tu quando potrà godere insieme a te o da solo.- Le aveva detto la mamma. -Ma...mamma è meravigliosa l'intesa che c'è tra noi...queste sono le stesse parole che ho usato stasera con Luca mentre tornavamo a casa e lui......è d'accordo! Non è meraviglioso tutto questo?- E' bellissimo Anna e ora ascolta il seguito del mio racconto: -Un giorno mi sono fatta accompagnare da tuo padre in una boutique di lingerie del centro. Mentre io guardavo i capi appesi tuo padre si era fermato a parlare con un signore nel salottino accanto all'ingresso del negozio. Quando avevo scelto i capi da provare il proprietario che già mi aveva lanciato occhiate cariche di libidine,mi aveva fatto un cenno e senza volgarità mi aveva mostrato il pacco gonfio dei suoi pantaloni. Io avevo annuito con un semplice battito di ciglia ed umettandomi le labbra con la lingua. A quel segnale l'uomo,incurante della presenza di mio marito e dell'altro signore era andato a serrare a chiave l'entrata del negozio esponendo il classico cartello "TORNO SUBITO". Poi era tornato da me e mi aveva spinta dentro un camerino nel quale vi era una giovane ragazza già nuda. Dopo aver aiutato anche me a spogliarmi,mi aveva fatta inginocchiare davanti alla donna che già mi aspettava a cosce larghe. Le ...
«1234...7»