1. Il mio cane Dano


    Data: 08/10/2017, Categorie: Zoofilia, Autore: Morettina, Fonte: EroticiRacconti

    Ciao a tutti mi chiamo Morena ho 20 anni evi racconto la mia porca storia. Innanzitutto vi dico che quel giorno che e successa sta cosa era l'ultimo giorno di scuola in 5 superiore e per festeggiare ho passato l'ultima ora libera nel bagno dei maschi a fare pompini ai miei amici,15 per l'esattezza,entravano una volta e uscivano,ho passato un ora a prendere cazzi di continuo e a farmi sborrare in faccia o in bocca perché amo la sborra,mi piace il sapore e mi piace che mi dicono ingoia troia o che mi chiamano puttana,anche il mio prof di ginnastica è venuto e lui però mi lo ha anche messo nel culo perché così passavo senza insufficente. Quando sono arrivata a casa avevo gocce di sborra nei capelli e mi sono andata a lavare e mentre mi lavavo e cipwnsavo mi sono sditalinata come una porca lol!. quando mi sono messa nel letto ero nuda eil mio cane Dano mi girava intorno e allora ho aperto le gambe per vedere cosa faceva e quel porco con quel suo musone mi leccava fa figa,aveva una lingua enorme ...
    e leccava troppo bene e mi hafatto bagnare tutte le lenzuola e io mi dicevo da sola che ero troia ed eto felice,quando mi sono alzata voleva saltarmi addosso e ho visto che aveva il cazzo senza pelo grosso tutto rosso,ero curiosa e glielo preso in mano ma lui scalciava e mi sono messa a pecora da gran troia anzi cagna,ha cercato di scoparmi ma non riusciva a infilare il suo cazzo e mi ha graffiato tutta la schiena,poi e riuscito e mi ha scopato forte fortissimo,si muoveva tutto e io e gli dicevo rompimi la figa Dano dai Scopami che voglio la tua sborra! e il suo cazzo rosso e diventato enorme mi sentivo schizzi di sborra la mia adorata sborra,poi si e fermato e il suo cazzone si gonfiava dopo un po si e tolto e non potete immaginare mi usciva tanta sborra dalla mia fighetta,ho preso un cucchiaino e lo ingoiata tutta!era diversa ma era sempre sborra!!da quel giorno ogni volta che sento il bisogno di bere sborra vado dal mio dano!adesso mi sta leccando la figa da sotto la gonnellina vado ciao.
«1»