1. Mia moglie insaziabile


    Data: 09/10/2017, Categorie: Tradimenti, Autore: giorgioxx, Fonte: EroticiRacconti

    salve, quello che sto per raccontarvi è successo il mese di giugno, io e mia moglie siamo andati alla sagra di un paesino, abbiamo mangiato in piazza e poi ballato sempre in piazza, mia moglie una donna ormai sulla cinquantina ma ancora molto piacente, infatti anche per la minigonna che indossava era molto guardata dai maschi, io mentre veniva spogliata dagli occhi di uomini e ragazzi mi eccitavo moltissimo e chiedevo a mia moglie chi di quelli che la guardavano si sarebbe scopato volentieri, allora il giochino andò avanti per almeno un'oretta, poi decidemmo di andare a casa e farci una mega scopata, quindi ci incamminammo verso la nostra macchina, e durante il percorso di circa 4-500 metri vi erano tutte bancarelle che vendevano cose di ogni genere, mia moglie ad un certo punto si fermò davanti ad una di esse dove erano esposti braccialetti anelli ed orecchini, io gli dissi che sarei andato avanti tanto quella era tutta roba che non valeva nulla, arrivai in macchina e accesi il motore, mi fumai un paio di sigarette ma mia moglie stranamente non tornava, allora mi sono incamminato verso la bancarella dove si era fermata con il cuore in gola e farneticando che forse qualcuno se la fosse rimorchiata, niente, nessuna traccia di mia moglie, allora le telefonai, il telefono squillava libero ma non rispondeva, quindi pensai che forse fosse tornata nella piazzetta dove c'era la musica e con il frastuono non poteva certo sentire il telefono, la cercai e le telefonai per circa due ...
    ore, ormai la festa era finita, le bancarelle mettevano tutto via e caricavano ognuno nei loro furgoni, allora mi fermai alla bancarella dove si fermò mia moglie per chiedere informazioni, ma ecco che mi squilla il telefono, mia moglie mi stava telefonando, risposi e chiesi subito, ma dove sei finita? lei rispose subito, nel letto di hameed, ed io, dai non scherzare dimmi dove sei, amore rispose sono a casa di hamed insieme ad un suo amico, non puoi neanche immaginare come sono distrutta, che fai vieni a prendermi tu? oppure mi faccio accompagnare a casa da loro? io risposi che andava bene la seconda soluzione e che quindi ci saremmo incontrati sotto casa nostra, ero al settimo cielo, mia moglie tornava a casa con la figa piena di sborra e finalmente potevo sentire sul suo corpo il profumo di altri maschi, lei lo sà che amo queste cose e quindi mi ha fatto la sorpresa, poi il nome di haamed mi ha incuriosito, sicuramente arabo, quindi con cazzone grosso, dopo circa 20 minuti arrivai sotto casa ed ero eccitatissimo, quindi iniziai a masturbarmi nel cortile della mia casa di campagna era tutto buio quindi avrei visto i fari della macchina, infatti dopo pochissimi minuti un bagliore mi avvisò che erano loro, parcheggiarono la macchina vicino alla mia ma vidi un uomo alla guida ed uno nel sedile posteriore, di mia moglie non vi era traccia, poi vidi una gamba ed immaginai che mia moglie stesse succhiando l'uomo nel sedile posteriore con lei, allora scesi dalla macchina e andai ...
«12»