1. Anna la tettona


    Data: 12/10/2017, Categorie: Orge, Trio, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Ciao a tutti, mi chiamo Luca, sono un ragazzo di 28 anni fidanzato con una splendida ragazza. Il suo nome è Anna,ha 27 anni è alta 168 capelli lunghi,castani e mossi,occhi verdi,formosa al punto giusto,un sedere grande e sodo ed una caratteristica per la quale non passa mai inosservata: le tettone!! Infatti Anna porta una bella 6°,dono di natura, abbondante,piena, con i capezzoli grossi e duri, che a volte si intravedono attraverso le maglette,con tutto che porta sempre il reggiseno. Io sono alto 185 capelli neri occhi verdi, fisico normale,cerco di tenermi in formaandando un pò in palestra.Dopo la nostra descrizione, voglio raccontarvi un pò di noi. Stiamo insieme da sei anni e fin dal primo momento il sesso con Anna è stato una favola. Io sono un amante delle tette grosse e potete immaginare il mio divertimento nel vederle sobbalzare quando lei sta sopra di me. Uno spettacolo è dir poco. Lei adora stare sopra e la pecorina,ma ciò che la fa impazzire di più è vedermi godere. Infatti sà che adoro quando me lo prende in bocca,poi una bella spagnola, ed infine le vengo in faccia e sulle tettone, questo mi fa godere come un matto ed a lei va in exstasi.Durante questi anni è stato inevitabile discutere sulle nostre fantasie sessuali e pian paino è emerso che sognavamo su per giù le stesse cose: io desideravo fare una gang con lei al centro dell'attenzione mia e di tre o quattro uomini di colore. Lei desiderava fare un'orgia con tante coppie ma con le attenzioni di tutti i ...
    partecipanti su di lei, che la toccano o la leccano in ogni parte del corpo. Come vedete le nostre idee erano quasi simili.Detto ciò, le fantasie dopo sei anni erano servite ad eccitarci di più ma non si erano mai concretizzate.Nel mese di Settembre dopo un'estate passata a lavorare, gestiamo un ristorante, decidemmo di partire in vacanza. Destinazione Egitto, Sharm.Eravamo distrutti e due settimane ci sarebbero servite a rilassarci un pò.Appena arrivati prendemmo confidenza con l'hotel e per i primi tre giorni non fecimo altro che dormire,prendere il sole,mangiare e scopare. Eravamo felici,ci stavamo godendo il meritato riposo.Il quarto giorno,mentre eravamo a bordo piscina, sorseggiavo il mio cocktail ed osservavo lo splendore che avevo al mio fianco.Anna.Aveva un costume rosso a triangolino che le andava forse un pò stretto. Le tettone sembravano esplodere da un momento all'altro. Cosi le proposi di slacciarlo e rimanere in topples, ma la sua risposta fu subito "Ma sei matto? Con tutti sti inservienti che mi mangiano con gli occhi, come minimo finisco violentata". Sotto sotto era ciò che avrei desiderato.La sera, a cena conoscemmo una coppia Romana, Marco e Giorgia, una coppia simpatica,entrambi belli, lui alto, fisico asciutto abbronzato,lei bioda,capelli con la frangetta lunghi,un fisico tonico e con una terza di seno che paragonato ad Anna sembrava piccolo.Restammo insieme una serata a ridere e scherzare, tanto che alla fine sembrava che ci conoscessimo da una vita. Avevamo ...
«1234»