1. Chiavo mia madre 7 - Odino mi ha ingravidato la futura sposa


    Data: 13/10/2017, Categorie: Incesti, Autore: Chiavomamma, Fonte: EroticiRacconti

    Anche quella notte era trascorsa in maniera orgiastica. Rispetto a quanto avvenuto sino alle ore precedenti però,vi erano state alcune impreviste novità. Per tutto il pomeriggio precedente ed anche durante la cena mia madre pareva completamente rapita dal fascino fatale ed irresistibile di Ailke. Mentre ascoltava i suoi avvincenti racconti o si accarezzavano non aveva mai smesso di guardarla con le tumide labbra dischiuse e gli occhi dilatati e resi lucidi dall'evidente affascinazione. Dopo cena Ailke ha preso per mano mia madre e dandoci la buona notte,l'ha portata nella sua camera da letto invitando noi "ragazzi" a giocare tra noi sul lettone rotondo posto al centro del belvedere sulla torretta medicea. Al mattino la mamma pareva trasformata. Era sorridente,allegra e sul volto aveva stampati i segni di una infinita felicità che ha voluto trasmettermi con un caldo abbraccio ed un bacio profondo nel quale ho potuto assaporare il gusto del sesso di Ailke con la quale aveva trascorso una notte di appassionato piacere saffico. Era ancora distesa nuda accanto al corpo di Ailke quando sono entrato nella loro camera per salutarla. Lei bruna dalla pelle scura e dal corpo gonfio e formoso giaceva languida col monte di venere ornato da un folto e curato ciuffo di peli bruni imperlati da gocce luminescenti. La sua bionda Valkiria dalla siluette slanciata,dalla pelle chiara e dalle morbide forme appena segnate da piccoli seni aguzzi,mostrava tra le cosce lievemente aperte,un sesso ...
    dalle labbra bianche lisce e gonfie e come valve,segnate da un taglio che ne lasciava intravvedere un umido frutto rosato. Quanto alla notte trascorsa da me ed Aaron,abbiamo goduto della più totale disponibilità di sua sorella che,per farci dimenticare l'assenza delle due mamme, non si è risparmiata in nulla per darci il massimo piacere e godere a sua volta delle nostre inesauribili cariche di vogliosa virilità. Haidi ha voluto darci tutto di se ed anche gustare il nostro nettare facendolo sgorgare contemporaneamente tra le sue vogliose labbra. Ci ha leccati entrambi a lungo preparandoci a prenderla in ogni suo pertugio separatamente per poi,prima di cedere all'inevitabile stanchezza,farsi cavalcare in una goduriosa doppia penetrazione terminata con una contemporanea sborrata in fica da suo fratello e nel retto da parte mia. Quando i sussulti dei corpi ed i rantoli di piacere si sono placati,la ragazza piena di me e di suo fratello ha voluto che le restassimo dentro e che ci addormentassimo legati come in un sol corpo. Mentre vivevo quell'ennesimo momento di piacere sublime,la mia mente non potendo liberarsi da quanto programmato è stata per tutto il tempo prigioniera del pensiero fisso sul difficile compito che mi attendeva. In realtà non aveva ancora sciolto il dilemma se fosse giusto gettare tra le braccia di Kristof la mia futura sposa per rendermela gravida prima delle nozze. Tuttavia in cuor mio sapevo che la decisione era già stata presa ed era giusto che fosse così! Come ...
«1234»