1. In Metropolitana


    Data: 07/11/2017, Categorie: trans, Autore: Ggreta Russo, Fonte: EroticiRacconti

    (In Metropolitana) Anche quest'anno arrivano le feste, il natale e il Capodanno... chissa' se il 2016 sara' l'anno della 3° Guerra Mondiale oppure se tornera' la pace nel Mondo. io spero vivamente nella seconda ipotesi,ce gia' troppa tristezza e violenza in giro. sarebbe tempo di tirare le somme e Arrivare a quella pace che questo brutto mondo non ha mai conosciuto. ma non é di Guerra & Pace che voglio parlarvi, vorrei invece raccontarvi come sempre, qualcosa che mi accadde proprio in un periodo come questo anni orsono. per una volta che avevo deciso di darmi ai miei maschi in una stagione diversa, dato che di solito preferivo l'estate e il caldo per scatenare le mie voglie sessuali mi sono infilata in un bel casino come sempre. d'altra parte tutte le mie avventure vengono fuori da idee venute al momento e mai ragionate prima,Pensandoci Oggi se ogni tanto mi fossi fermata a ragionare su cio' che facevo forse mi sarei evitata troppi guai, ma forse non avrei poi concluso queste esperienze che vi sto' Oggi Raccontando,e voi sareste rimasti a cazzo asciutto senza svuotarvi leggendomi come so' che fate. ma partiamo con ordine... ancora prima di natale,ricordo che in quel periodo mi facevo molte foto da mettere su internet, avevo iniziato a farmi delle foto e a metterle in web,cosi' per gioco, ma date le richieste di uomini che ho avuto con quelle prime foto, piu' avanti ho deciso di aprire un Blog dedicato tutto a me' stessa alle mie foto sexy. dovevo e volevo sempre trovare posti ...
    nuovi e pose nuove per le mie foto anche con la neve o il freddo del periodo natalizio. volevo dare ai miei maschi qualcosa su cui masturbasi e sbrodolare continuamente,decisi cosi' di avventurarmi nelle metropolitane di Milano. era una cosa rischiosissima lo sapevo bene, ma se le cose al tempo non erano pericolose non mi piacevano, oggi ripensandoci avrei potuto fare le cose con molta piu' prudenza e magari avrei evitato anche molti guai. ma tant'é... quindi decisi di fare una visitina alla metropolitana come ho detto in orario notturno dove avrei potuto indisturbata e senza gente che passava di continuo, scattarmi qualche selfie con il cellulare. decisi di scendere entro la mezzanotte, dato che a quell'ora il traffico di gente era quasi nullo e la metro avrebbe chiuso poco dopo. mi preparai il necessario dentro uno zainetto, cellulare e tripiede per i selfie compresi, indossai l'intimo, con un top, un tanga nero calze a rete autoreggenti e reggicalze,stivaloni neri lucidi fino al ginocchio,mi truccai bene mi legai i capelli a coda,indossai un paio di Leggins elasticizzati neri, uno spolverino nero in pelle mi caricai sulla spalla lo zainetto e sono partita per la Metro attraversando la strada che mi separava dall'ingresso,presi il Tram scesi e arrivai alla Metro, feci il biglietto scesi nel tunnel e aspettai il primo treno. controllai l'orologio, era quasi mezzanotte e li sotto non si vedeva una mosca se non i soliti extracomunitari di colore che qui' e li' chiacchieravano ...
«1234...7»