1. Mister O lei è' sempre una Dea


    Data: 21/11/2017, Categorie: Esibizionismo, Autore: Mister O, Fonte: EroticiRacconti

    Premesso....scrivo questo testo solo per rassicurare tutti gli amici che continuano a chiedere che fine ha fatto la mia signora. Volete sapere dove si trova, cosa sta facendo, perché non pubblico altre foto di lei. C'è' una risposta a queste domande. Ho volontariamente spento un po' i riflettori, per osservare ed assaporare meglio l'evoluzione della sua maturazione. Io vi chiedo di scrivermi quanto prima per sentire il vostro desiderio. Presto andrò da lei e le mostrerò quanti siete è quanto la bramate. La voglio stupire. Chiedo una vostra singola mail, con un vostro pensiero in ogni dettaglio e la richiesta di una foto di come la vorreste verdere immortalata. Lei leggera' e vorrà' accontentarvi. Tutti. Chi è' lei, basta aver letto i miei precedenti racconti. Com'e', lo lasci dire a chi ha visto le sue foto. Anzi vi chiedo ancora di più, pubblicate qui un vostro racconto, come spesso mi avete scritto, di una vostra fantasia con mia moglie. La Dea del piacere. Così la chiamiamo giusto?. Fatelo. Godiamone tutti. Le farò leggere anche questo. Ve lo prometto. Ecco la email, tuttofree2@libero.it. Scrivete presto. Ora vorrete saziare altre esigenze, curiosità. Immagino. Allora sedete accanto alla vostra donna, sì proprio lei. Porgertela il testo, ditele di leggere per voi. Ad alta voce,mentre le sedete accanto. Non abbiate paura. Non temete la sua reazione. .......mia cara.....io sono un marito innamorato.....inebriato delle beltà di mia moglie; una donna meravigliosa, calda, ...
    appassionata della vita, sensuale, poesia per ogni giorno che mi regala al suo fianco. Tanta bellezza merita di essere mostrata,condivisa, esternata al Mondo intero. Io so per certo che se ora lei è' seduto al fianco del suo uomo, succede per un semplice motivo. Egli sente le mie stesse sensazioni per la sua di donna. Lei è' la sua Dea ed ora.....mentre sta leggendo le parole di uno sconosciuto, la sua mano sta cercando le profumate curve del suo corpo. Sente la sua mano?. Il calore che emana?. Vuole lei. La donna meravigliosa accanto. Così la mia signora....mentre altri uomini pieni di desiderio la bramano. Il desiderio, l'adrenalina che avvampa dentro. Io ho una creatura speciale, capace di emanare tutto questo. Sono l'uomo più fortunato del Mondo. Lei è' al centro della stanza, si muove sinuosa, la protagonista assoluta. Loro sono rapiti da cotanta meraviglia, gonfi di virilità. Mangiano ogni particella della stanza, si nutrono di ogni sensazione. L'aria vibra di ardore. Mostra le cosce tornite, un seno, mentre la bocca incontra la sua lingua per rinfrescarsi. Loro gemono. La vogliono ora. Lei lo Percepisce, lo vuole, lo apprezza. Le sue mutandine lo sanno bene. Un uomo estrae il suo vigore. Un altro già lo lavora. Lei ha uno spasmo, perché la vista cade proprio dove la mascolinità si palesa. Tutto sembra dire....prendetela. Lei si piega in avanti, si gira, vuole regalare anche il suo lato posteriore. La mutandina si perde tra il solco di quella pesca soda e pronta. Anche i ...
«12»