1. Le amiche


    Data: 28/11/2017, Categorie: Tradimenti, Autore: lothar, Fonte: EroticiRacconti

    Stavo in auto aspettando Luisa che finisse di lavorare,la sua amica Anna mi aveva telefonato gia 2 volte per sapere a che ora saremmo arrivati a casa sua,vidi Luisa uscire dalla banca indossava una gonna a mezza coscia su una camicia,scarpe con tacco,e oltre la borsa sul braccio aveva la giacca che non indossava visto il sole di una bellissima giornata di Maggio.Appena in auto lei sorride e mi saluta con un bacio su una guancia, poco dopo siamo in autostrada direzione Salerno,con la coda dell'occhio la vedo armeggiare sotto la gonna...devo togliere il perizoma è una giornata che aspetto il momento di essere da Anna,sono bagnati fradici...dice mostrando il pezzetto di stoffa color rosso,poi girandosi verso di me...ieri è stato bellissimo,oggi sono curiosa di cosa ci ha preparato Anna...allunga una mano sulla mia patta...ho tanta voglia di farlo..le ricordo che siamo in auto ed io stò guidando,lei infila una sua mano sotto la gonna...ti dà fastidio se mi tocco pensando ad ieri con te ed Antonella?...si..le rispondo..ok, ok ho capito,Antonella è la tua donna?..no sono libero,lei è una amica..un amica da letto?...si...sembrava che fosse di più di una amica...piuttosto tu come fai a nascondere tutto a tuo marito?..Mi racconta che lei e il marito si vedono poco,visto il lavoro che svolgono,lui ha negozi e ristoranti in costiera,lei lavora in banca e quindi gli orari non coincidono con la loro vita solo i fine settimane li passano insieme,poi nella stagione estiva si vedono ...
    ancora meno,e sicuramente visto il lavoro di suo marito lui la tradisce durante la settimana,per questo la sua amicizia con Anna si è intesificata passando molto tempo insieme si sono confidate,così venne a sapere la bisessualità di Anna,ed un giorno lei cadde tra le sue braccia,e mi rivelò che la sua amica avendo più tempo libero tradiva spesso suo marito,ma preferiva farlo non con gli uomini ma con le donne.Siamo davanti casa di Anna che ci attende sull'uscio in una mini da infarto,ed una maglietta attillatissima...ciao,finalmente..dice baciando in bocca Luisa,poi rivolgendosi a me...ciao..e baciandomi mi offre la sua lingua,chiusa la porta ci dice...dobbiamo attendere un pò per aprire la danze,aspetto una persona che voglio farvi conoscere,solo che quando arriva dovete lasciarmi sola,voi starete in camera a spiarci,vi chiamerò io quando sarà il momemto.Stavamo sul divano dove Anna chiese a Luisa il resoconto del giorno prima a casa mia,mentre la sua amica raccontava come si era svolto il tutto,lei accarezzava lascivamenta il seno e le cosce di Luisa,mentre a me offriva la sua bocca.Quando suonò il campanello di casa lei si tolse la mini e la maglia restando in perizoma,i suoi seni erano belli gonfi,rotondi,prese una vestaglietta trasparente che arrivava appena sotto le natiche,poi rispose al citofono..si ti apro...ci portò in camera da letto nascondendoci fuori il terrazzo..da qui potrete vedere ed ascoltare tutto..poi uscì.Quando ritornò sentivamo un altra voce famminile che ...
«123»