1. Noi e loro 2


    Data: 02/12/2017, Categorie: Zoofilia, Autore: giam, Fonte: EroticiRacconti

    Riallacciandomi al precedente racconto, sia io e mia moglie avevamo intrapreso questo tipo di rapporto sia con aladino e macchia che ci davano piana soddisfazione e goduria senza avere problemi, essendo sempre pronti a soddisfare i nostri desideri, era come che loro sapevano a memoria ciò che dovevano fare quando entravano in casa. Andavamo avanti a questo gioco da circa un anno e mezzo. Nella nostra diciamo tenuta vi erano quattro box per riparare i due pony, tanto per alleggerirci delle spese, ultimamente abbiamo dato un box ad un nostro conoscente in cui porto una cavalla per il ricovero avendo dei problemi di tenerla in quanto il suo maneggio dove era la cavalla aveva chiuso. Eravamo io e mia moglie ad accudire sia i due pony e la cavalla, un giorno mentre eravamo nei box per accudirli, vedevamo che uno dei pony aveva sfoderato tutto il suo cazzo mia moglie mi chiamò per farmi notare ciò che stava accadendo, scoprendo che la cavalla era in calore e sentendo l'odore si eccitava, spostammo la cavalla sul box più lontano per non farlo innervosire. La sera mentre si cenava mia moglie fece una esclamazione di come era grande quel cazzo, io di tutta risposta le disse se ti aveva eccitato, annui che era veramente un bel cazzo, lei di cazzo ne aveva conosciuti di tutte le misure che per farsi montare e godere ne aveva presi due in contemporanea sia in fica che in culo era una vera porca in fatto di sesso non si stancava mai di farsi scopare, infatti un giorno avevamo ospitato tre ...
    uomini con me quattro per tutta la notte si fece scopare a turno di due sia in culo, in fica, in bocca. Le proposi se era disponibile a farsi montare dal pony, lei disse di si ma aveva solo una preoccupazione la lunghezza, la circonferenza non la preoccupava. Il giorno seguente, spostammo il pony al box di fianco alla cavalla, subito il suo cazzo uscì per tutta la sua lunghezza, feci mettere mia moglie di fianco al pony a pecorina, io presi il cazzo e lo portai alla fica di mia moglie come lo appoggiai il pony fece due scatti in avanti entrando nella fica, ma visto la posizione come era ne entro solo per circa dieci centimetri, spingeva cercando di farlo entrare di più ma non poteva, mia moglie quando entro fece un urlo di dolore ma nello stesso tempo godeva come mai aveva fatto in precedenza sentendosi la fica cosi piena ma non appagata, il pony venne nella fica uscendo si vedeva la cappella che si era come la testa di un grande fungo schizzando tutta lo sperma a getti, mentre dalla fica gocciolava copiosamente. Dissi a mia moglie come mai aveva gridato quando entrava, non fece caso di averlo fatto forse per il godimento. lei come già raccontai non era appagata che non era entrato del tutto, ma almeno sentirselo dentro fino a che lo poteva prendere, cosi il giorno seguente andammo al box ma prendemmo l'altro pony e lo mettemmo vicino al box e infatti non tardo a farci vedere il suo cazzo per intero era più grande di circonferenza ma più corto ma sempre un cazzo lungo, dissi ...
«12»