1. Il film più bello


    Data: 03/12/2017, Categorie: Masturbazione, Autore: The Sentinel, Fonte: EroticiRacconti

    Andai al cinema venerdi, con la ragazza a vedere un film comico particolarmente noioso,ma presto la noia passo quando proprio accanto si sedette una bellissima donna sui 40/45 anni. Lei in minigonna nera, tacchi a spillo, camicietta semiscollata e due bellissimi occhi verdi, per non parlare del viso che era una cosa fantastica... va bè, iniziamo: mentre la mia ragazza guardava il film divertita, io non riuscivo a togliere lo sguardo su quella donna che dimenticavo era anche sola. Aveva delle bellissime cosce da leccare tutte, due bellissimi piedini e due tette non particolarmente grandi, ma sode al punto giusto e invitantissime da leccare e ciucciare bene. Ad un certo punto lei si accorse che la stavo fissando e mi imbarazzai molto...cazzo... ma lei mi rivolse un sorrisetto malizioso e lì...porca puttana mi eccitai all'istante più di quanto gia non ero. Mi venne talmente duro da far male e la cappella in fiamme si abbasso leggermente e dolorante picchiettava contro le mutande in fiamme...ahah!!! Poco dopo la troia, perchè l oera da come si atteggiava mi sfioro con la mano la gamba e non facendocela più mi alzai e mi diressi verso il bagno...avevo bisogn odi svuotare il mio cazzo e le mie palle...erano piene da giorni...dato che non riuscivo a scopare con la mia tipa, per ...
    ragioni di lavoro. Mi avviai e mi chiusi in bagno e dopo pochi secondi mi bussarono alla porta e indovinate? la troia era lì davanti a me... la strattonai dentro e iniziai a limonarla con grandissima foga e lei eccitatissima e vogliosissima, si abbasso di scatto e mi strappo praticamente le mutande e inizio a succhiarlo con tanto di rumore e versi... leccarlo tutto...cappella, palle ecc... mamma che goduriaaa... siii...bellissimo. Stavo godendo come un cane... si rialzo poco dopo e le infilai la mano sotto la gonna e gli abbassai le mutandine e con grandissima voglia iniziai a leccagli la figa, che era bagnatissima, con un sapore di femmina fortissimo e l'eccitazione saliva ancora di più con il godimento alle stelle. UN MIUTO DOPO... zac...mi schizzo in bocca... me la bevvi tutta la sua venuta e lei intanto mi smanettava il cazzo di marmo. Non c'è la facevo più, dovevo venire o esplodevo. Le ordinai di abbassarsi e lei apri dolcemente la sua bocca da troia e le sborrai dentro e quanta sborra, un fiume in piena... chiuse la bocca e se la fece scivolare sulle tette, mmm che visione... che esperienza ragazzie. Poco dopo usciammo tutti e due e tornammo in sala come se nulla fosse e lei mi mise un foglietto in tasca dopo il film con sopra scritto alla prossima scopiamo stronzo! ;)
«1»