1. Umiliazione dalla ragazza dei suoi sogni


    Data: 03/12/2017, Categorie: dominazione, Autore: Lucas94, Fonte: EroticiRacconti

    Eravamo alle porte dell'esame di maturità, tutti ragazzi e ragazze di 19-20 anni con un unico obiettivo: quello di diplomarsi! Ma non solo.... Alessio, un ragazzo alto, magrolino e abbastanza timido, aveva preso una vera e propria cotta per la sua compagna di classe Laura, una ragazza abbastanza in carne con due tette veramente grandi (dicevano tutti una quinta misura). Con lei, ci aveva provato in tutti i modi, ma non aveva mai ricambiato, preferendo sempre i ragazzi piú muscolosi, con la macchina nuova ecc! Ma lui non si scoraggió mai. Un giorno, Laura lo invitò a casa sua, con la scusa di fare delle ricerche insieme. Lui rimase sbalordito da quel suo invito, e chiaramente accettó. Quel giorno, c'erano anche le sue due amiche del cuore, di cui una pallavolista, con un fisico davvero niente male. Laura disse subito: pensi davvero che siamo qui par fare i compiti!? Alessio non riusciva proprio a capire quell'invito, e rispose con un timido: "non so!" Laura rispose: adesso vedrai! E si allontano dalla sala..! Alessio rimase li a parlare con le loro amiche, e nel mentre pensava il perchè si trovava li! Dopo 10 minuti si allontanarono anche le amiche, lasciando Alessio da solo. Proprio in quel momento, Laura fece il suo ritorno in sala, avvicinandosi con una camminata da vera porca con indosso solo un intimo rosso super sexy che mettevano in risalto quelle tettone enormi. Alessio rimase sbalordito, non poteva credere di aver visto la ragazza dei suoi sogni in queste vesti. Laura ...
    cominciò a toccarlo e a stuzzicarlo, e lui non poteva fare altro che eccitarsi, perché quella ragazza gli piaceva davvero da molto anni. Cominció a imbarazzarsi davvero e a diventare rosso in volto, quando Laura se ne accorse e incominció a spogliarlo, lasciandolo solo in boxer. Alessio era davvero eccitato, e non poteva piú nasconderlo, era ormai entrato in un altro mondo. Il suo sogno si stava avverando. Ad un tratto tutto cambio, quando entró la sua amica pallavolista, che si fiondó su Alessio e con particolari mosse lo sottomise alle sue braccia, rendendolo inerme. Alessio cerco in tutti i modi di liberarsi da quella presa cosi forte, ma non ci riusci e fu costretto ad arrendersi e a chiedere pietà. Laura ridendo disse: "questo é per tutto quello che mi hai fatto passare in questi anni, i tuoi scherzi e i tuoi modi di provarci con me. Vedi che sfigato che sei, non riesci neanche a difenderti da una ragazza. Sei un fallito! Sei solo un morto di seghe"! L'amica infierì ancora di piú con la presa, stava per farlo svenire e spezzargli il collo, e disse:"non ti permettere piú di fare il porco con la mia amica, di fare commenti sulle sue tette, la devi smettere ok"!? Il ragazzo era stato umiliato una volta per tutte da quelle ragazze. Era stato completamente messo al tappeto. Gli stavano legando mani e piedi, quando entró il nuovo fidanzato di Laura, un ragazzone muscoloso e con molti soldi a quanto si diceva. Cominciarono a limonare, e a toccarsi le parti intime, davanti agli ...
«12»