1. Sola in casa


    Data: 05/12/2017, Categorie: Masturbazione, Autore: Tanis, Fonte: EroticiRacconti

    Lei era sola in casa, il suo uomo era fuori per lavoro, pioveva e la giornata non era delle migliori . Non era il caso di uscire, cosi si sdraio’ sul letto e accese la TV vagando da un canale all’altro . Nella noia televisiva, mentre si guardava intorno i suo occhi caddero su un paio di scarpe stupende rosse con il tacco altissimo che indossava per il suo uomo quando dovevano incontrarsi , lei sapeva che per lui erano il capo di abbigliamento piu sexy da indossare e lo accontentava . Le venne l’idea di mettersele, cosi tanto per passare il tempo. Le indosso , nel mentre si guardava allo specchio, era una bellissima donna e molto sexy. Si spoglio rimanendo in reggiseno mutandine e scarpe sempre guardandosi allo specchio, i suoi pensieri iniziarono a correre verso i pomeriggi di sesso insieme a lui . E piano piano la voglia inizio’ a crescere e a crescere sempre piu’ pressante . Prese il cellulare scorse Whatsapp fino a trovare la sua Chat e gli mando’ un messaggio : “che fai ? Io sono sola e’ ho una voglia matta” Pochi istanti e arrivo’ la sua risposta : “mi spiace amore, a chi lo dici ma sono a lavoro” Per gioco e per dispetto si fece qualche foto sexy e gliela mando Lui : “cosi’ non vale pero’ .... Sei stupenda “ Lei si stese nel letto e pian piano si spoglio’ del tutto , socchiuse gli occhi e la sua mano inizio lentamente ad accarezzarle il seno, i capezzoli ero gia’ turgidi di piacere, lei li strinse delicatamente immaginando Le mani di lui e la sua bocca . La mano scese ...
    lentamente sulla pancia fino ad arrivare alla passerina che gia’ pulsava, le dita sentirono subito il calore e le labbra gonfie di voglia . Aveva voglia di un cazzo ..... lo voleva dentro ..... stava impazzendo . Le si accese una lampadina ....... Teddy . Teddy e’ il nostro amico immaginario , e’ un dildo ultrarealistico nero che ci fa vivere la fantasia di un terzo partecipante alle nostre effusioni, lei lo adora perche’ le da’ degli orgasmi ineguagliabili e lui e felice di soddisfarla cosi . Si alzo’ apri’ la “borsettadei giochi” e lo prese .... maestoso, pronto . Gia stringendolo le contrazioni della passerina si fecero piu intense, anche lei non vedeva l’ora di riceverlo . Chiuse gli occhi e immagino’ uno di quei neri che vedeva spesso nei video che vedeva con lui, fisico scultoreo, immagino di accarezzarlo fino ad arrivare al suo grosso cazzo .... Lo teneva stretto e inizio’ a segarlo lentamente . Prese il cellulare , la chat con lui e gli mando’ un messaggio : “ sai e’ venuto teddy a trovarmi meno male, si e’ gia spogliato e qua davanti a me ho il suo cazzo in mano ....” Lui : “ porcellina mia, guarda che lui se ne approfitta” Lei : “ Si lo spero ... Ora lo prendo in bocca” Cosi lo attacco con la ventosa allo specchio della stanza ad altezza bocca e inizio a succhiarlo avidamente immaginando le smorfie di piacere del nero, nel mentre si era accesa il suo piccolo vibrino e se lo passava sulla passera pulsante . Altro messaggio : “glielo sto succhiando, devi vedere come ...
«12»