1. Il ragazzo Egiziano del negozio della frutta


    Data: 05/12/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: polpo, Fonte: EroticiRacconti

    Ogni volta che passo davanti al negozio di frutta degli Egiziani,guardo sempre con eccitazione i ragazzi che ci lavorano,spesso sono carini e uno in particolare era veramente bono..... Quando c'e' lui entro e compro sempre qualcosa,lo guardo fisso negli occhi,il suo sorriso e' smagliante,i suoi occhi parlano,e una mattina Said mi mostra delle banane!Amico ti piace banana? vuoi banana Egiziana? No grazie non mangio banane....ma il ragazzo sorride,e si sta' toccando il pacco! A quel punto,visto che in negozio non c'era nessuno,gli faccio capire che forse alcuna banane le mangio...... Lui e' un ragazzo molto sveglio,prontamente mi scrive il suo numero di cell. su un foglietto,prendi ,se hai bisogno di banane Egiziane chiamami che faccio anche servizio a domicilio!!!!! Torno a casa e ripenso a Said,alla sua banana Egiziana e decido di chiamarlo! Ciao,sono quello di stamani della banana Egiziana,senti ho dimenticato le patate,se puoi venire a casa a portarmele sto in via......... Dopo un ora mi chiama Said al cell.,ciao sono qui sotto casa mi apri il portone? Said entra con una borsa di patate,lo faccio accomodare in cucina intanto gli chiedo il costo delle patate,e gli allungo una bella mancia......Le patate costavano 3 euro,gli ...
    allungai 50 euro,i resto mancia!! Scusami Said torno subito.Vado in bagno per un veloce lavaggio alle parti intime,poi torno in cucina e trovo Said ad aspettarmi seduto a gambe allargate,pantaloni slacciati e il cazzo fuori mezzo in tiro!!! Era questa la banana Egiziana che ti dicevo! Si mi ero immaginato...bella banana,posso? Inizio a leccargli le palle,il cazzo dell'Egiziano puzzava di piscio,ma dopo poco che lo leccavo e succhiavo aveva perso il suo puzzo,era un cazzo enorme,che presi tutto in gola fino alle palle. Poi Said mi chiese di togliermi i pantaloni,mi fece mettere a 90 gradi e inizio' a leccarmi il buco del culo,poi prima con un dito e poi due,mi inizio'a penetrare il buco stretto ma voglioso e bagnato...... Appoggio' la sua cappella e inizio'ad affondare il cazzo dentro,entro' subito e bene,poi inizio a scoparmi aumentando il ritmo,venne sborrandomi in culo dopo 15 minuti,un mare di sperma mi colava sulle gambe,presi a pulirgli il cazzo con la lingua e mi gustavo il suo nettare,Said mi aveva aperto alla grande,ma in modo esemplare,senza problemi,era esperto in questa pratica! Said si rivesti' e disse di essere disponibile sempre,bastava chiamarlo..... Da quel giorno,spesso lo chiamo per farmi sfondare il culo!!!!
«1»