1. La prima volta nel mezzo


    Data: 06/12/2017, Categorie: etero, Autore: Cerbiatta, Fonte: EroticiRacconti

    Avevo voglia di far diventare i miei sogni realtà .. Di fare l'amore con i miei amanti/fidanzati/uomini che amo incontrati nel corso del mio matrimonio. Appuntamento dato ad entrambi (a Stefano 5 minuti prima). Suona entra e mi trova in autoreggenti, sotto veste tutta stretch e bucherellata; rimane immobile, stupefatto, impressionato con la bocca aperta.. Gli faccio segno di entrare e lo bacio intanto gli levo la giacca ed inizio a togliergli la maglietta mentre le sue mani, freneticamente, iniziano a toccarmi ovunque .. Ed ecco il suono del citofono, nuovamente; lui mi guarda e va in agitazione in un attimo. Glisussurro "stai calmo..Mi ami davvero?"risponde "si"; domando "vuoi che goda come non mai?" Lui "si"; io "allora fammi aprire la porta". Ed entri tu, Alberto (che diversamente da Stefano conoscevi già qst mio desiderio; con te mi son aperta completamente, imparato a conoscere meglio il mio corpo ed a capire che le mie voglie non eran da censurare..) Rimani basito ma intrigato. Stefano solo in pantaloni, io.. Così... Alberto riconosce dalla foto che gli avevo inviato Stefano. ti bacio Vi salutate, Stefano lo vedo teso. Non gli piaci perché è geloso.. Mi riavvicino a lui, lo bacio a lungo con la lingua mentre inizio a togliergli i pantaloni; poi prendo una mano di Alberto e la metto sul mio sedere... E cosi Mi tocchi mentre inizi a svestirti, poi ti inginocchi, noti che son senza mutandine e inizi a leccarmela. Ho il cazzo di Stefano in mano la tua lingua nella mia fica ...
    che mi riempie e continuo a baciare Stefano.. Inizia a rilassarsi.. Nel frattempo alterni la tua leccata, davanti e dietro e sento un tuo dito, anche quello davanti e dietro.. Allargo le gambe.. Mi giro, mi abbasso e ti bacio. Ti faccio alzare, vi prendo e vi porto in camera; ci sdraiamo sul letto, sento le vostre mani ovunque, la tua lingua si intreccia con la mia mentre la mano stringe forte un seno. Stefano scende, spalanca le gambe e continua ciò che avevi iniziato.. La lingua nella fica, il dito dentro al buco del mio culo. Sento la tua bocca sui miei capezzoli che son duri come i sassi, me li succhi con avidità ...Tempo due minuti e vengo Mi giro e ti prendo il cazzo che nel frattempo ti eri "massaggiato"; è durissimo, lo prendo in bocca e inizio a farti un bel pompino, sono girata, do le spalle a Stefano che ne approfitta e me lo mette dentro.. I miei sensi sono tutti stravolti.. Fare due cose insieme è un disastro.. Godo tantissimo e te lo succhio con un'intensità folle.. Stai quasi per venire, rallento. Mi giro..... Vi guardo: siete belli, siete i miei uomini, vi prendo il cazzo una mano per ciascuno, vi metto intanto in ginocchio di fronte a me sul letto e vi porto alla mia bocca alternandovi e poi insieme e poi alternandovi ... I vostri cazzi si sfiorano ma non ci badate impegnati come siete a toccarmi i seni, la nuca e il culo.... Poi ti faccio sdraiare e ti monto sopra mentre Stefano prima mi titilla da dietro , poi mentre ti scopo mi si piazza davanti in piedi, ...
«12»