1. Asta di schiave: un gioco, un'occasione


    Data: 06/12/2017, Categorie: Etero, Trio, Cuckold, Autore: Anonimo, Fonte: RaccontiMilu

    Ci annoiamo.Siamo un gruppo di amici, tutti stimati professionisti o manager di azienda, tutti sui 40 anni, tutti saldamente inseriti nel tessuto sociale. I soldi sono l’ultimo problema che abbiamo (per fortuna, visti i tempi). Il problema è la noia. Se d’estate possiamo andare in qualche posto esotico, d’inverno, non potendoci muovere troppo dalla città, ci annoiamo. Sì, abbiamo le settimane bianche, il teatro, qualche attività benefica, le feste tra di noi, ma fondamentalmente sono sempre le stesse cose ogni fine settimana, ripetitive e, ora, noiose.Questo pensavamo io (Fabio), Luigi e Marco, tre amici di vecchia data, motore del gruppo più esteso che comprende altri nostri amici e le nostre mogli (in totale siamo oltre cinquanta), una sera che dovevamo organizzare un evento di beneficienza a favore di un’associazione di assistenza agli anziani.Luigi la buttò sullo scherzo:- Credo che quei vecchietti la cosa che gradirebbero di più sarebbe una escort per ricordarsi com’è fatta, sarebbe veramente un’attività bene-fica -Ridemmo della battuta e all’improvviso mi venne un’idea.- Amici, forse ho un’idea. Una cosa diversa dal normale, che richiede però massima discrezione e apertura mentale da parte di tutti. -Ottenuta la loro attenzione descrissi la mia idea sviluppandola mentre ne parlavo.- Un’asta, il cui ricavato andrà all’associazione XXXXX. Possono partecipare i soliti più eventualmente poche altre persone esterne selezionate con cura. -- Già l’abbiamo fatta due anni fa. ...
    Ah no, era una lotteria, ma alla fine la differenza è poca -- No Luigi, questa volta sarà diversa, soprattutto per ciò che sarà offerto -- Che vendiamo? Viaggi, mobili, orologi? E’ la stessa cosa. -- No, noi venderemo….. Gioia -- Cioè, cosa intendi? -- In altre parole…….. figa. Metteremo all’asta le prestazioni di belle donne. -- Mi vuoi far litigare con mia moglie? Mi concede libertà, e altrettanta se ne prende, ma così: Troppo spudorata come cosa, pensi che le nostre mogli starebbero tranquille vedendo contenderci delle escort a suon di euro? -- E’ proprio questa la bellezza della cosa. Coinvolgeremo le nostre mogli……….. saranno loro in vendita -- Ma che cazzo stai dicendo Fabio, ti sei bevuto il cervello? Te ce la vedi mia moglie a fare il pacco regalo davanti a tutti? Non me ne frega niente, tanto le corna le ho già e lo so, ma davanti a tutti. -- L’idea è appunto di farlo davanti a tutti ma senza farlo sapere. Useremo maschere, tutti, uomini e donne. Maschere che rendano difficile se non impossibile il riconoscersi. Così non si saprà chi è la donna in vendita né chi è l’uomo che compra. Faremo uno dei nostri festini e i partecipanti arriveranno per proprio conto, da soli, e all’interno ci sarà l’asta, con consumazione immediata per un massimo di due ore. Alla fine ce ne andremo come siamo venuti, da soli, tornando a casa senza conoscere il travestimento usato dal marito o dalla moglie. Ognuno sarà libero, un personaggio tra tanti, e potrà fare ciò che vuole -- Beh, l’idea ...
«1234...11»