1. come presi il mio primo cazzo


    Data: 08/12/2017, Categorie: Prime esperienze, Autore: frate121, Fonte: Annunci69

    Prima di allora ero conbinto di essere etero, uno sciupafemmine...... Come tutti da ragazzo avevo avuto la curiosità di esplorare anche il mio sesso, ma solo per curiosità e confronti, non avrei mai immaginato di poter prendere in mano un cazzo e........ORRORE SUCCHIARLO!!! Quindi all'età di 38 anni, con posizione finanziaria buona, un mio Cliente amico, mi invita a passare una giornata in barca. Arrivo al porto ed individuo il 42 piede ormeggiato. Lui mi viene incontro e scopro con piacere che a bordo vi erano due fiche notevoli, Ho pensato che era stato veramente carino ed ospitale. Me le presento' come amiche (mi è rimasto sempre il dubbio), Comunque usciamo in alto maree ci fermiamo per un bagno , ci tuffiamo e giochiamo un po' in acqua, subito dopo doccia e sole. le ragazze si spogliano completamente e si stendono a prua. Il mio amico Paolo suggerisce du farlo anche noi. acconsento. Si leva i pantaloncini e compare un pitone largo come il mio polso lungo circa 18. Non ho potuto fare a meno di guardarlo meravigliato ed ho sentito un brivido scorrermi sulla schiena. Mah sarà il vento.... comunque mi spoglio anche io e ci sdraiamo accanto alle ragazze noi due vicini e loro di lato. le ragazze pisolavano ed anche io ho chiuso gli occhi. Paolo dopo 5 minuti si è girato e volontariamente ha toccatola mia gamba con il suo cazzone. Io ho fatto finta di nulla sentendo il calore sulla mia pelle ed ho avuto un'erezione. Oh cazzo.......mi piaceva e mi eccitava..!!!! lo ha ...
    lasciato là non più di 10/20 secondi, ma a me aveva sconvolta la vita. A quel punto le ragazze si muovono e cominciano a giocare con noi.Dop un po' di preliminari Paolo si rivolge a me e mi dice: Ti piace il mio cazzo? Ho notato che lo guardavi!) io ho risposto: E come si fa a non guardarlo è enorme.!!!!! Paolo: Ti piacerebbe toccarlo dai... IO: ma dai non sono frocio Paolo: e chi dice che lo sei stai con le donne....mah nel sesso non ci sono limiti. Le ragazze aquesto punto hanno iniziato un'opera di convinzione toccandoglielo e incitandomi a farlo. Alle fine l'ho preso in mano che era durissimo, il calore del suo mebro mi saliva dalle mani sino al culo, sentivo il buchino che si contraeva e rilasciava come se volesse evacuare, ma capivo che voleva essere toccato. Fu Laura ad accarezzarmi il buchino dolcemente con un dito, Sussurandomi all'orecchio : Senti che bello, immagina il sou cazzo dentro di te. E mi spinse un po il dito dentro, PROVAI PIACERE e inarcai i lombi per farmelo infilare di più. Laura mi disse; Vedi ti piace adesso te ne metto un'altro. Nel frattempo l'altra stava succhiando la nerchia di Paolo con molta fatica, Vedevo la sua bocca dilatarsi a dismisura su quel poderoso membro. a quel punto Laura disse: Paolo Fra è pronto. La guardai con stupore, cosa intendeva??? Lo capì subito perchà Paolo si avvicinò a me e mi disse: Bacialo!!!! Ero come ipnotizzato da quel cazzo enorme a 5 cm. dalla mia bocca. BACIALO gridò!! accostai le labbra alla enorme cappella, aveva un ...
«12»