1. Amici di famiglia parte 5


    Data: 10/12/2017, Categorie: Gay / Bisex, Autore: archer81, Fonte: Annunci69

    Luca proseguì nel suo racconto che mi stava lasciando sempre più allibito e perplesso nonché eccitato. Il fatto di trovarsi di fronte al fratello Andrea con il cazzo ancora mezzo duro e gocciolante non lo aveva imbarazzato più di tanto avendo subito capito che era lui a trovarsi in una posizione di superiorità e che quindi aveva poco da temere avendo appena scoperto un segreto così intimo. I pochi istanti di silenzio che seguirono permisero a Luca di capire che avrebbe potuto recuperare anni di angherie da parte del fratello e decise di giocarsi immediatamente le sue carte: - Non sapevo fossi una femminuccia succhiacazzi – disse con tono sarcastico rivolto al fratello – pensa cosa direbbero i tuoi amici o, peggio, cosa direbbe papà se vedesse questo filmato. Andrea era in piedi che osservava il fratello nudo che cercava di ricattarlo ma invece di abbassare lo sguardo e provare imbarazzo rispose al fratello senza tradire un briciolo di paura ma anzi esternando tutta la sua sicurezza - Pensi che io possa avere paura di te? – proruppe fissando Luca negli occhi – Sei solo un povero coglione ti sei perso a guardare le immagini e non hai neanche capito di chi era la voce che mi ordinava cosa dovevo fare? Detto questo scoppiò in una risata che fece trasalire il povero Luca che aveva perso tutta la sua sicurezza e la sua spavalderia. Andrea scansò il fratello e si avvicinò al computer cercando un file ed avviando la visione di un nuovo filmato invitando il fratello a guardare con ...
    attenzione per capire. L’immagine era fissa poiché la telecamera era probabilmente appoggiata su un tavolo e si vedeva Andrea a quattro zampe che con una mano si allargava le chiappe invitando lo sconosciuto ad entrare dentro di lui e a farlo godere. Si avvicinò il corpo del suo partner massiccio e muscoloso con un cazzo più grande della norma e con una cappella rossa e grossa che stuzzicava il culetto del ragazzo che si dimenava mosso dalla voglia di sentirsi posseduto. Purtroppo non era possibile vedere il viso dell’uomo che stava per inculare Andrea a causa dell’inquadratura ma era ben visibile come il suo cazzo stesse entrando nelle viscere del giovane procurandogli urla di piacere e gemiti soffocati. Prese a cavalcarlo con forza e velocità sculacciando le sue natiche che erano diventate di un colore violaceo per i colpi ricevuti. Andrea come la peggiore delle troie urlava e si dimenava chiedendo di più ed invitando il suo uomo a non smettere di farlo godere. All’improvviso però l’inculata selvaggia venne sospesa e il cazzo che stava squassando le viscere di Andrea uscì dal suo culetto ormai aperto per schiaffeggiare un po’ le natiche del ragazzo. L’uomo prese il ragazzo per i fianchi e si sedette sul divano portando il ragazzo con se e facendolo impalare nuovamente sul suo cazzo dando la schiena alla telecamera. Nonostante Luca fosse stato attentissimo a cogliere anche solo un frammento del video non gli fu possibile scorgere nemmeno di sfuggita il viso di quell’uomo ...
«12»